Alan Wake 2: il boss di Remedy vorrebbe ancora realizzarlo

Le parole di Sam Lake.

Dopo quella perla che è la saga di Max Payne, Alan Wake è senza dubbio una delle IP più importanti ed amate a disposizione dei ragazzi di Remedy, purtroppo però gli utenti non hanno mai potuto mettere le mani sul tanto agognato seguito, richiesto più e più volte in questi anni.

Durante una recente intervista lo storico boss dello studio Sam Lake ha parlato dell'argomento, affermando che ha tutta l'intenzione di tornare a lavorare sulle avventure del famoso scrittore:

"Voglio farlo, è una cosa curiosa anche perché è passato molto tempo dall'ultimo capitolo. Sento che la barra delle aspettative di è alzata e dunque se mai si farà dovrà essere fatto come si deve. La parte difficile è che tutto dovrà avere una sua collocazione. Molte cose devono essere valutate prima di iniziare i lavori su un progetto di tale portata, tuttavia sono fiducioso che un giorno..."

sam_lake_remedy_milano_visitare_uffici_505_games_v3_312621

Lo studio sta ora ultimando i preparativi per il suo action Control, che metterà i giocatori nei panni del nuovo direttore del Federal Bureau of Control Jesse Faden, col compito di respingere una minaccia chiamata "Hiss" e nello stesso tempo scoprire i segreti che cela il suo passato.

Control sarà disponibile su PC, PS4 ed Xbox One a partire dal 27 agosto.

FONTE: IGN

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza