Star Wars Jedi Fallen Order è "molto simile" a Sekiro

Il Game Director Stig Asmussen è un fan di From Software.

Star Wars Jedi Fallen Order è senza dubbio uno dei titoli più attesi di fine anno, si tratta di un action ambientato dopo la messa in atto dell'Ordine 66 sviluppato dal team Respawn.

Durante una recente intervista gli sviluppatori hanno svelato qualche dettaglio interessante sul titolo, prima di tutto secondo il Lead Combat Designer Jason de Heras il gioco è molto simile a Sekiro: Shadows Die Twice:

"E' confortante sapere che possiamo fare un gioco di questo tipo senza la barra della stamina. Puoi attaccare, schivare gratuitamente e l'IA ti dirà che stai facendo la cosa giusta. Ci conferma che non serve limitare il giocatore in ogni sua azione, è stata una cosa positiva scoprire l'esistenza di un gioco (Sekiro) simile al nostro."

Sekiro_Shadows_Die_Twice

Il Game Director Stig Asmussen ha invece dichiarato di essere un grande fan del lavoro di From Software:

"Sono stato un grande fan di From Software già dai tempi di King's Field. Cioè King's Field II è uno dei miei giochi preferiti di sempre. Ma non è come quando ti piace un gioco e provi a farne uno per conto tuo, ma è più come dire, cosa possiamo imparare sul divertimento sul divertimento che trasmette?"

Star Wars Jedi Fallen Order sarà disponibile dal 15 novembre su PC, Xbox One e PS4.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni?

FONTE: WCCFTECH

Contenuti correlati o recenti

Cyberpunk 2077 conferma l'uscita dell'agognato aggiornamento next-gen e un'altra patch importante

Finalmente sappiamo quando Cyberpunk 2077 riceverà il suo upgrade per PS5 e Xbox Series X/S.

Child of Light 2 bloccato da Ubisoft? Il creatore parla di un crossover

Il futuro di Child of Light sembra meno roseo di quanto sperassimo.

The Legend of Zelda Breath of the Wild la folle offerta di uno youtuber, 10.000$ a chi sviluppa il multiplayer

Un fan offre questa cifra a chiunque svilupperà la modalità in Breath of the Wild.

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo è... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrà essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening è vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

Sarà un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza