Shawn Layden: gli studi di Sony potrebbero sviluppare giochi multipiattaforma con una "distribuzione più ampia"

Alcuni team interni potrebbero cercare un pubblico oltre PlayStation.

L'apertura della Gamescom 2019 è stata piena di novità con alcuni annunci a sorpresa. Uno di questi annunci a sorpresa è stata l'acquisizione da parte di Sony di Insomniac Games, che diventerà parte degli Worldwide Studios. La mossa ha portato a una nota interessante, ovvero che gli studi di Sony potrebbero guardare piattaforme diverse da PlayStation in futuro.

In un'intervista sulla strategia di Sony per il futuro, Shawn Layden ha anche lasciato intendere che alcuni studi interni potrebbero cercare un pubblico oltre i confini della loro console. Bloomberg osserva che ciò si applicherà molto probabilmente ai "titoli multiplayer progettati per essere riprodotti su personal computer".

"Dobbiamo supportare la piattaforma PlayStation, che non è negoziabile. Detto questo, vedrai in futuro alcuni titoli della nostra famiglia di studi che potrebbero aver bisogno di appoggiarsi a una base installata più ampia." La formulazione di Layden qui è interessante. Dichiara definitivamente che "vedremo titoli futuri" dagli studi di Sony che "potrebbero aver bisogno di appoggiarsi a una base di installazione più ampia". Con il crossplay che diventa una caratteristica sempre più popolare nei giochi moderni e Microsoft che si sta avvicinando a Nintendo (e PC), non sarebbe sorprendente vedere Sony adottare un approccio simile.

Shawn_Layden_Sony_multiplatform_650x433

A parte i titoli di fine generazione di Sony in arrivo, non sappiamo molto su cosa ci riserva il futuro di PlayStation. Il 2020 rimane in gran parte un punto interrogativo per ora, dato che la compagnia rimane in assoluto silenzio prima del reveal e lancio della sua next-gen. Se Sony seguirà una strategia simile a PS4, probabilmente vedremo PS5 annunciata all'inizio dell'anno, con un lancio durante le vacanze invernali del 2020. A quel punto, Sony potrà finalmente iniziare a sollevare il coperchio su ciò che molti dei suoi studi interni hanno fatto e potremmo avere una visione migliore di questa potenziale strategia di pubblicazione multipiattaforma.

Fonte: PlayStation LifeStyle.

Vai ai commenti (14)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Hideo Kojima è sicuro che in futuro il mondo videoludico e cinematografico si uniranno ancora di più

Il creatore di Death Stranding parla durante il Film Festival Cologne.

Riot Games vuole diventare “la nuova Blizzard”?

I padri di League of Legends sembrano preparare l'attacco alla compagnia di Irvine.

Killzone, Horizon Zero Dawn e The Last of Us tra le IP chiave di PS5?

Official PlayStation Magazine UK lancia un curioso sondaggio.

Commenti (14)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza