PS5: ecco come potrebbe apparire la console secondo un brevetto depositato da Sony

La compagnia avrebbe brevettato un misterioso dispositivo elettronico.

Sony ha brevettato un misterioso dispositivo elettronico presso l'INPI (Instituto Nacional da Propriedade Industrial) in Brasile a maggio di quest'anno, e ha anche registrato il brevetto di progettazione nel database del WIPO (World Intellectual Property Office) all'inizio di questo mese.

Il brevetto è classificato come Classe 14.02, si riferisce quindi ad "apparecchiature di elaborazione dati e apparecchiature periferiche", e le console per videogiochi rientrano proprio in questa categoria. I designer menzionati sono Yusuhiro Ootori, direttore tecnico di Sony e una persona già al lavoro su PS4. Il sito LetsGoDigital ha individuato il brevetto insieme all'immagine visibile più in basso.

Come potete vedere, l'immagine mostra pulsanti e prese d'aria e quella che sembra essere una serie di porte USB nella parte anteriore. Se capovolgete mentalmente l'immagine nella vostra testa otterrete una grande V, ovvero il numero romano che indica il numero 5.

PS5_whut

Che PS5 sia all'orizzonte è fuori dubbio e nel recente passato si è parlato già di specifiche tecniche ed eventuale prezzo, tuttavia questo brevetto potrebbe riferirsi a qualche altro dispositivo.

E voi che ne pensate? PS5 potrebbe avere un look di questo tipo?

Fonte: Thesixthaxis - LetsGoDigital.

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

PS4: vendute oltre 30 milioni di unità in USA

Circa il 30% delle vendite totali.

Quantic Dream potrebbe realizzare esperienze più brevi in futuro

Lo studio vuole sperimentare qualcosa di nuovo.

Kickstarter nell'occhio del ciclone dopo il licenziamento di due organizzatori sindacali

Una ritorsione nei confronti del processo di sindacalizzazione?

Tragedia Holowka: dopo il suicidio un report solleva molti dubbi sulle accuse di Zoe Quinn

Il co-creatore di Night in the Woods era stato accusato di violenza sessuale.

Nicalis nell'occhio del ciclone: sette sviluppatori accusano il publisher indie di sfruttamento

Sotto accusa il fondatore e presidente della compagnia, Tyrone Rodriguez.

Articoli correlati...

Commenti (8)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza