La mappa di Cyberpunk 2077 "potrebbe essere un po' più piccola" di quella di The Witcher 3, ma sarà più densa di contenuti

CDPR spiega l'approccio che lo studio sta adottando per costruire il mondo virtuale di Night City.

Se siete interessati alla massa terrestre attraversabile sulla superficie urbana di Cyberpunk 2077, le ultime notizie potrebbero rappresentare un passo indietro, ma, in realtà, non sarà così. L'ultimo gioco dello sviluppatore CD Projekt Red, The Witcher 3, ha regalato ai giocatori diversi regni fantastici da esplorare, con città, villaggi e un sacco di distese di campagna tra loro. Cyberpunk 2077 non presenterà la campagna e trasforma il tutto in una grande città piena di altre cose.

Gamesradar ha avuto l'opportunità di intervistare il produttore di Cyberpunk 2077, Richard Borzymowski, alla Gamescom, e in questa occasione ha spiegato l'approccio che lo studio sta adottando per costruire il mondo virtuale di Night City.

"Se guardi la superficie pura [in termini di] chilometri quadrati, allora Cyberpunk 2077 potrebbe anche essere un po' più piccolo di The Witcher 3, ma sarà più denso di contenuti".

"Ovviamente [...] in The Witcher avevamo un mondo aperto con stradine e vaste foreste tra città più piccole e città più grandi come Novigrad, ma in Cyberpunk 2077 siamo a Night City. È parte integrante dell'ambientazione; è essenzialmente un protagonista se vuoi chiamarla così, quindi dovrà essere più densa. Non ci darebbe l'effetto finale che volevamo ottenere se la città non fosse credibile [...] quindi l'abbiamo riempita di vita."

Night City, quindi, è una città più densa del mondo di The Witcher e ha anche più spazi sovrapposti verticalmente, come già detto in precedenza.

cyberpunk_2077_assaggio_potenzialita_ray_tracing_due_immagini_v4_395075_1280x720

Rimanendo in tema, gli sviluppatori hanno anche confermato che la città presenterà aree più ricche dove la legge sarà applicata in un determinato modo rispetto ad altre zone.

Che ne pensate?

Cyberpunk 2077, protagonista della nostra anteprima, arriverà il 16 aprile 2020 su PS4, Xbox One e PC.

Fonte: Gamesradar.

Vai ai commenti (7)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (7)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza