Le vendite di Judgment in occidente superano le aspettative di Sega: possibile sequel all'orizzonte

Ottimi risultati per lo spin-off di Yakuza.

Lo spin-off di Yakuza, Judgment, ha registrato vendite solide dopo il suo lancio nel giugno del 2019. In effetti, ha superato le aspettative di Sega in occidente, tanto che potremmo persino ottenere un sequel in futuro.

Il produttore del gioco, Daisuke Sato, ha dichiarato: "dal nostro punto di vista, le prestazioni di Judgment in occidente hanno superato le aspettative. Sono molto buone".

C'è stato un tempo in cui questi giochi d'azione giapponesi erano considerati di nicchia in occidente, ma dopo l'esplosione della popolarità con la serie Yakuza, Judgment sembra aver seguito l'esempio. Yakuza non è estraneo ai sequel, quindi vedere un seguito di Judgment non sarebbe così sorprendente.

Alla domanda sulla possibilità di un sequel, Sato ha risposto: "noi, come team, vorremmo continuare a lavorare su più giochi della serie Judgment".

Judgement_sales_650x365

Questa affermazione non conferma nulla, ma un primo passo per ottenere un nuovo gioco della serie è un team disposto a crearlo.

Oltre al successo commerciale, Judgment ha ricevuto recensioni positive, grazie alla sua storia e la sua meccanica investigativa. Sega ha anche reso disponibile una demo gratuita su PlayStation Store con il prologo del gioco.

Che ne pensate di Judgment?

Fonte: PlayStation LifeStyle.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloAlyx sarà in grado di togliere la VR dal suo status di nicchia? - articolo

Half-Life: Alyx sta foraggiando le vendite di headset VR, ma servirà molto di più per far diventare quello VR un mercato sostenibile.

Il dopo Star Wars Jedi: Fallen Order non è solo FPS, Respawn Entertainment vorrebbe esplorare altri generi

Il CEO, Vince Zampella, "stanco" di essere etichettato come uno studio focalizzato sugli FPS multiplayer.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza