World of Warcraft Classic: caos nelle zone iniziali a seconda della razza dei personaggi

Orchi, Tauren, Umani e Nani: esperienze diverse per ciascuna razza.

Nella giornata di ieri, World of Warcraft Classic ha aperto i server ai giocatori ed il titolo di Blizzard ha registrato 1,1 milioni di spettatori su Twitch. Tuttavia con l'avvio dei server ci sono stati alcuni problemi, soprattutto per la coda che i giocatori hanno dovuto fare all'interno del gioco. In molte zone d'inizio infatti, la progressione dei livelli è stata molto lunga e problematica, tanto che gli utenti hanno creato delle file virtuali per uccidere i nemici.

La cosa però non è stata così per tutti: questi problemi sono stati registrati a seconda della scelta della razza. Ad esempio, chi ha scelto i Tauren non ha avuto molti problemi. Diverso invece è per chi ha scelto gli Orchi: in questo caso avanzare di livello è stato veramente arduo durante le prime ore di avvio del gioco, tanto che molti utenti hanno deciso di dirigersi a Mulgore, punto di inizio dei Tauren, per ottenere quest in modo da macinare livelli.

Man mano che la novità per World of Warcraf scemerà sarà più facile portare a termine le missioni di inizio. Attualmente il gioco ha avuto una serie di problemi non solo per quanto riguarda le code, ma anche per la connessione: spesso i giocatori hanno lamentato di essere stati cacciati dal server rendendo così frustrante entrare nel gioco.

wow1

Fortunatamente il team sta lavorando per rendere l'esperienza di gioco il più fluida possibile. Il successo di World of Warcraft Classic ha portato Activision Blizzard a vedere un rialzo dei suoi titoli in borsa.

Fonte: Polygon

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza