Borderlands 3 e lo strano caso delle recensioni tra portali privilegiati e build incomplete

I pochi siti che hanno avuto accesso al gioco segnalano gravi problemi tecnici.

Le prime recensioni di Borderlands 3 sono arrivate su Internet ieri, ma solo per alcuni siti Web selezionati, grazie a uno scenario bizzarro creato dal publisher 2K, che ha affermato che questa mossa è stata fatta per "problemi di sicurezza".

In genere, chi si occupa della recensione di giochi si basa sulle copie fornite dai publisher. Possono essere copie digitali o fisiche e funzionano come qualsiasi altro gioco che comprereste in un negozio. Occasionalmente, i publisher inviano build molto precoci che funzionano in modo leggermente diverso, ma è abbastanza raro. Di solito, i recensori giocano allo stesso gioco di tutti gli altri, solo una o due settimane in anticipo.

Nel caso di Borderlands 3, in arrivo venerdì per PC e console, le cose sono abbastanza insolite. Invece di inviare codici review per il gioco, 2K ha offerto ai recensori un account Epic Games Store speciale con sopra caricato una build precoce e in corso di lavorazione di Borderlands 3, uno scenario bizzarro che non si era mai visto prima. Come ha spiegato Polygon nella sua recensione:

"2K Games e Gearbox non hanno inviato codici review per Borderlands 3. Invece, hanno fornito nuovi account Epic Games Store ai recensori con il gioco sbloccato e ci hanno dato alcuni avvertimenti sul fatto che il gioco è in fase di lavorazione. Ci hanno chiesto di stare lontani dall'implementazione di DirectX 12, per esempio, e ci hanno detto che i nostri progressi in queste build potrebbero o meno essere riportati al gioco finale".

eg0xfmzwm8zitirtqnlx

Di conseguenza, ha scritto il recensore di Polygon Ben Kuchera, lui e alcuni dei suoi colleghi hanno riscontrato gravi problemi tecnici tra cui crash casuali e, in un caso, qualcuno ha perso sei ore di progresso e ha dovuto ricominciare da zero. Alcuni altri recensori si sono lamentati di problemi tecnici; altri no.

Come accaduto per i portali europei, anche noi di Eurogamer.it siamo in attesa di una copia per la recensione.

Che ne pensate di questa situazione?

Nel frattempo, vi ricordiamo che Borderlands 3 arriverà il 13 settembre per PS4, Xbox One e PC.

Fonte: Kotaku.

Vai ai commenti (14)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Come è nata la Night City di Cyberpunk 2077? Ce lo spiega CD Projekt RED

Marthe Jonkers, Concept Art Coordinator dello studio, rivela il processo creativo dietro la città che fa da sfondo al gioco.

The Surge 2 si mostra nel trailer di lancio con i suoi brutali combattimenti

Il titolo di Deck13 sta per arrivare su PC e console.

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (14)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza