Copie review di Borderlands 3 inviate in ritardo per paura di voti troppo bassi?

Il caso di Giant Bomb.

Avrete notato che le recensioni di Borderlands 3 sono comparse online nella giornata di ieri, ma solo su siti selezionati. Quello che è successo è che il publisher 2K Games ha rifiutato di concedere a diversi portali l'opportunità di recensire il nuovo capitolo citando problemi di sicurezza. Coloro che hanno avuto accesso non hanno nemmeno ricevuto una copia del gioco completo. Invece, ai recensori sono stati fornti account speciali di Epic Games Store con sopra pre-caricata una build work in progress di Borderlands 3, insieme ad alcuni avvisi di instabilità.

I publisher normalmente inviano codici review poche settimane prima del lancio ufficiale, il che offre ai recensori il tempo di giocare. 2K Games lo ha fatto in maniera limitata perché le recensioni online non erano nemmeno della build finale. Inoltre, è stata promessa una copia alle pubblicazioni tagliate fuori il giorno prima del lancio ufficiale. Questo significa naturalmente che, quando uscirà la recensione, Borderlands 3 avrà già superato la sua prima settimana sul mercato.

L'intera situazione è bizzarra e, a quanto pare, 2K Games avrebbe organizzato intenzionalmente tutto questo per gestire i punteggi medi delle recensioni di Borderlands 3. Nel loro ultimo podcast, il co-fondatore ed editore di Giant Bomb, Jeff Gerstmann, ha affermato che un rappresentante di 2K Games ha rifiutato categoricamente di inviare qualsiasi copia review in anticipo a causa della copertura passata di Giant Bomb. Non si trattava di problemi di sicurezza, ma piuttosto del rischio di ottenere un punteggio basso.

"Quando lo abbiamo chiesto, non ci è stato detto "hey, ci sono problemi di sicurezza", ma ci è stato detto da un rappresentante PR 2K che invieranno una copia più vicino al lancio sulla base del sentimento della nostra copertura E3".

claptrap1_feature_1200x675

Che ne pensate di questa strana situazione?

Borderlands 3 è in arrivo per PlayStation 4, Xbox One e PC il 13 settembre 2019. La versione per PC sarà esclusiva di Epic Games Store e non verrà pubblicata su Steam fino al 13 aprile 2020.

Fonte: Segmentnext.

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Come è nata la Night City di Cyberpunk 2077? Ce lo spiega CD Projekt RED

Marthe Jonkers, Concept Art Coordinator dello studio, rivela il processo creativo dietro la città che fa da sfondo al gioco.

The Surge 2 si mostra nel trailer di lancio con i suoi brutali combattimenti

Il titolo di Deck13 sta per arrivare su PC e console.

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (10)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza