HTC Vive Cosmos arriverà il prossimo mese e costerà 699 dollari

Il nuovo visore VR di HTC è pre-ordinabile da oggi.

HTC sta per lanciare sul mercato il nuovo visore VR Vive Cosmos, che sarà disponibile dal prossimo 3 ottobre al prezzo di 699 dollari. Al momento, risultano disponibili i pre-order.

Questo nuovo headset rappresenta la terza generazione di visori dall'arrivo dei primi Vive nel 2016. Come potete vedere, il prezzo di Vive Cosmos non è esattamente alla portata di tutti, tuttavia si tratta comunque di un prezzo inferiore rispetto agli 800 dollari per Vive.

Vive Cosmos si baserà ancora su hardware PC e punta a rendere la realtà virtuale più accessibile, più facile da usare e di qualità superiore.

Gli utenti potranno godere di una migliore risoluzione e, come detto in precedenza, il visore presenterà 6 fotocamere che offrono un tracciamento in primo piano e il design frontale con un nuovo sistema di ventilazione che consente all'aria di fluire in modo che gli utenti possano stare in VR più a lungo senza affaticarsi, rimanendo più freschi. Il visore presenterà un frontalino sostituibile e il design offre comfort assoluto, consentendo agli utenti di uscire facilmente dalla realtà virtuale senza rimuovere l'headset.

htc_vive_cosmos

Cosmos, inoltre, sarà anche compatibile con l'adattatore wireless Vive ma non presenterà il monitoraggio dello sguardo avanzato come HTC Vive Pro Eye.

Qui sotto i requisiti PC di Vive Cosmos:

  • CPU: Intel Core i5-4590 / AMD FX 8350
  • RAM: 8GB
  • GPU: Nvidia GeForce GTX 1060 / AMD Radeon RX 480
  • Video Output: DisplayPort 1.2
  • USB: 1x USB 3.0
  • OS: Windows 10

Che ne pensate di HTC Vive Cosmos?

Fonte: Rockpapershotgun.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Sunset Overdrive è ufficialmente una IP di Sony

Il gioco fu lanciato come esclusiva Xbox One nel 2014.

Kickstarter nell'occhio del ciclone dopo il licenziamento di due organizzatori sindacali

Una ritorsione nei confronti del processo di sindacalizzazione?

Secondo le stime di un publisher le vendite dei titoli indie su Steam sono scese del 70% rispetto allo scorso anno

Ecco un'interessante analisi condotta da Mike Rose, director del publisher indie No More Robots.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza