Quantic Dream potrebbe realizzare esperienze più brevi in futuro

Lo studio vuole sperimentare qualcosa di nuovo.

Lo studio di sviluppo Quantic Dream, ora libero dal contratto con Sony, sembra intenzionato a sperimentare spingendosi verso orizzonti inesplorati.

In particolare, il fondatore dello studio David Cage, ha detto di essere interessato alla realizzazione di nuovi generi videoludici. Cage ha inoltre dichiarato di vole provare a creare esperienze più corte, con anche diverse tecniche di storytelling:

"Vorremmo prendere in considerazione qualsiasi tipologia di formati in futuro. A patto che abbia senso per i nostri giocatori da un punto di vista creativo. Mi piacerebbe lavorare con esperienze più brevi e sperimentare idee diverse, ma innanzitutto dobbiamo capire se esiste un mercato per questo genere di cose. A molti franchise è andata bene sperimentando formati più brevi, per cui quel che voglio dire è che continueremo a lavorare a queste eventualità, cercando al contempo di coniugarla all'esperienza giusta da sperimentare".

Quantic_Dream

Cosa ne pensate?

Fonte: Gamingbolt

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Telling Lies, il nuovo gioco del creatore di Her Story, ha una data di uscita

Il titolo arriverà questa settimana su PC, Mac e dispositivi iOS.

L'esclusiva PS4 Erica sarà tra i protagonisti della Gamescom 2019?

Alla fiera di Colonia potrebbero arrivare importanti aggiornamenti sul gioco.

RaccomandatoSea of Solitude - recensione

Un mare mai raggiunto da nessuna riva, un ponte da nessuna strada, un colore da nessuna luce.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza