Il multiplayer di Cyberpunk 2077? Lavoro extra perché abbia senso nel lore del gioco

CD Projekt RED non vuole lasciare nulla al caso.

Nonostante uno sviluppo che va avanti da diversi anni e una data di uscita fissata per il 16 aprile 2020 che sulla carta è ancora tutto sommato lontana il multiplayer di Cyberpunk 2077 arriverà solo dopo il lancio all'interno di quello che dovrebbe essere un aggiornamento completamente gratuito. Ma a cosa è dovuta la necessità di ulteriore sviluppo e di tempo extra su questa particolare modalità?

Sembrerebbe tutta una questione di qualità. Questo è ciò che traspare da una recente intervista in compagnia del level designer, Max Pears. Pears ha sottolineato la volontà di creare una componente che non sia raffazzonata ma che sia assolutamente sensata all'interno del progetto e del lore. Ecco perché è stato necessario un periodo di ricerca e sviluppo così lungo:

"Non posso dire troppo al riguardo perché è un processo ancora in corso ma tutto riguarda essere certi che il multiplayer abbia senso nel lore del mondo di gioco e che sia giusto per il titolo. La questione è che abbia senso anche rispetto a ciò che siamo come compagnia perché la storia è centrale per noi e inoltre deve adattarsi a come progettiamo e lanciamo i nostri giochi.

"Per questo motivo è stato così importante attraversare un processo di ricerca e sviluppo per essere certi che non stiamo semplicemente gettando nella mischia qualcosa a caso e che dia la sensazione di essere un multiplayer da CD Projekt RED, che ha al suo interno i nostri credo e la nostra filosofia di design.

1

"Abbiamo ancora del lavoro in corso e stiamo assumendo personale per essere sicuri che avremo le persone giuste per il lavoro che dobbiamo svolgere. Il focus principale è ancora il single-player attualmente e ci stiamo assicurando che le persone capiscano che questo mondo è più che abbastanza per il single-player.

Cosa pensate delle parole di Pears e della futura introduzione del multiplayer in Cyberpunk 2077? Potremmo trovarci di fronte a una componente simile a quella di GTA Online o a qualcosa di più contenuto?

Fonte: VGC

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza