Secondo Sony "la realtà virtuale ha ancora molto da imparare"

Il pensiero di Shuhei Yoshida, presidente di SIE Worldwide Studios.

Dire che Sony è tra i maggiori sostenitori della realtà virtuale nel settore non è un'esagerazione. Sono stati fatti passi da gigante con PSVR negli ultimi due anni, ed è chiaro che questa è un'area su cui la società continuerà ad investire.

Ma anche Sony capisce una cosa: la realtà virtuale è ancora agli inizi e chi lavora in questo spazio ha molto da imparare.

Di recente, in un'intervista con GameWatch (tramite Wccftech), il presidente di SIE Worldwide Studios, Shuhei Yoshida, ha parlato della realtà virtuale e ha affermato che, sebbene si tratti di un impressionante pezzo di tecnologia che ha mostrato grandi potenzialità, ha ancora molto da imparare. Secondo Yoshida, migliorando l'hardware di base si migliora anche l'esperienza VR di conseguenza.

"Penso che migliorando l'esperienza hardware migliorerà l'esperienza VR", ha dichiarato Yoshida. "La realtà virtuale ha molto da imparare anche nelle aziende che producono giochi da molto tempo. Me ne sono reso conto appena ho iniziato a fare esperienza della VR".

È abbastanza chiaro a questo punto che Sony non ha ancora finito con la realtà virtuale e che si concentrerà su di essa anche con PS5. La compagnia ha confermato che la prossima console supporterà PSVR, anche se questo non significa che dovremmo aspettarci di vedere presto un PSVR 2.

psvr_768x432

E voi che ne pensate? A che punto siamo con la VR?

Fonte: Gamewatch - Wccftech - Gamingbolt.

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

PS5 potrebbe essere retrocompatibile con tutte le PlayStation del passato?

La next-gen di Sony guarda al futuro, ma anche al passato.

Sony registra un brevetto per un controller capace di collegarsi direttamente ai server di gioco

Potrebbe trattarsi di una funzionalità del nuovo Dualshock o forse di una nuova feature per PS Now.

FIFA 20 mantiene la prima posizione nella classifica software italiana

Podio chiuso da Ghost Recon Breakpoint e GTA 5.

Articoli correlati...

Commenti (5)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza