Fortnite sta per ricevere il matchmaking basato sulle abilità e i bot

Con l'aggiornamento 10.40.

Fortnite sta per ricevere matchmaking basati sull'abilità e i bot per esercitarsi con il suo prossimo aggiornamento 10.40.

Il sistema di matchmaking di Fornite non è cambiato molto dal lancio, ma con la nuova patch in arrivo, lo studio sta cercando di migliorare la sua vecchia logica di matchmaking.

In sostanza, l'update 10.40 mira a creare partite più giuste.

"Avrete più probabilità di essere abbinati a giocatori di abilità simile e, man mano che migliorerete, anche i vostri avversari diventeranno più forti. Implementeremo gradualmente queste modifiche in tutte le regioni nelle modalità base di Battaglia reale, testando e monitorando le prestazioni. Non vediamo l'ora di offrire questo nuovo sistema a tutti e di continuare ad aggiornarlo. Vi daremo altre informazioni quando sarà completamente attivo in tutte le regioni, per ricevere i vostri commenti quando l'avrete provato", si legge sul sito di Epic.

Fortnite_battle_royale_10BR_Launch_Web_GetFortnite_Header_1920x1000_a8e332ddc946efe01f26b84b43de5f59b8224305

Anche i bot per esercitarsi sono in arrivo, ma questi saranno accessibili solo nella Stagione 11.

"Si comporteranno in modo simile ai giocatori normali e daranno più possibilità ai giocatori di affinare le loro abilità. I bot saranno abbinati al nuovo sistema di matchmaking: man mano che le vostre abilità miglioreranno, affronterete sempre meno bot. I bot non saranno presenti nelle playlist competitive. Questo è un altro sistema che continueremo ad aggiornare e iterare".

Che ne dite?

Fonte: VG247.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us ha venduto oltre 20 milioni di copie su PS4 e PS3

Nuovo traguardo per il gioco di Naughty Dog.

In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza