Gears 5 e microtransazioni costose, il boss di The Coalition risponde alle preoccupazioni dei fan

"Stiamo ancora cercando di capire come fare".

Nonostante Gears 5 sia un gioco acclamato dalla critica per il suo gameplay, il sistema di progressione non è propriamente dei migliori. Gli oggetti cosmetici ad esempio, ottenibili attraverso le microtransazioni, hanno dei costi molto alti e ciò ha preoccupato i fan.

Rod Fergusson, capo di The Coalition, ha approfittato per chiarire alcune cose attraverso Twitter. Egli ha dichiarato che lo studio ha creato un'economia completamente diversa per Gears 5, insistendo sul fatto che gli sviluppatori impareranno a modificare questo sistema nel tempo grazie ai feedback dei giocatori.

"Stiamo cercando di imparare, di capire come fare. E' una cosa completamente nuova per noi, ci metteremo un po' per ingranare e correggere eventuali problemi. Il nostro primo tentativo non è l'ultimo e continueremo a migliorarlo finché non sarà perfetto" ha dichiarato.

Niente è definitivo, aspettiamoci quindi ulteriori cambiamenti al sistema delle microtransazioni nell'immediato futuro. Rimanendo in tema, recentemente il prezzo del Ferro è aumentato in alcuni paesi senza preavviso.

Vi ricordiamo che Gears 5 è disponibile per PC ed Xbox One.

Fonte: Eurogamer.net

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Valorant è 'attualmente ingiocabile' secondo Ninja

Il celebre streamer si scaglia contro il gioco di Riot afflitto da numerosi problemi.

Serious Sam 4 - recensione

Combattendo l'invasione, un proiettile alla volta.

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza