In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Le vostre azioni - o la loro mancanza - possono influenzare la sorte di alcuni degli NPC di Death Stranding, ha affermato Hideo Kojima.

Rivolgendosi ai fan del Garage Museum of Modern Art di Mosca, Hideo Kojima ha rivelato che il destino di un particolare personaggio malato è nelle mani del giocatore, e ciò che sceglierete di fare, o meno, influenzerà la sua sorte.

"Abbiamo un personaggio che vive nel sottosuolo. È malato e ha bisogno di medicine, e Sam può aiutarlo", ha detto Kojima (grazie Wccftech tramite Reddit). "Questo accade all'inizio della storia. Dopo aver completato questa quest, il giocatore sceglie le seguenti azioni: puoi andare costantemente dal vecchio e portare medicine; puoi consegnare altri oggetti; Puoi ascoltare alle sue storie del passato".

"Ma il giocatore si muove costantemente in avanti e si allontana dal personaggio. E sono sicuro che ci saranno giocatori che si dimenticheranno di questo vecchio. Poi lo ricorderanno e torneranno da lui. Dato che, allontanandosi, non gli porteranno medicine, il personaggio morirà e attraverso tali azioni si instaurerà una connessione con il personaggio".

"Speriamo davvero che venga svelato il significato della connessione tra le persone - come si forma, come si sviluppa".

Mentre Kojima non ha svelato se ci saranno più finali per il gioco e per i personaggi al suo interno, è logico che un titolo che si concentra così pesantemente su connessioni e relazioni, spingerà il giocatore ad effettuare alcune decisioni polarizzanti . Resta da vedere se saremo in grado di salvare tutti coloro che incontreremo.

Che ne pensate?

Death Stranding uscirà l'8 novembre su PlayStation 4.

Fonte: Eurogamer.net.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us ha venduto oltre 20 milioni di copie su PS4 e PS3

Nuovo traguardo per il gioco di Naughty Dog.

In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Commenti (3)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza