Death Stranding a parte, ad Hideo Kojima sarebbe piaciuto diventare un regista cinematografico

Lo sviluppatore non ha mai nascosto la sua passione per i film.

Hideo Kojima è stato uno dei primi designer e director di giochi a dare ai suoi titoli una sensazione molto cinematografica e sappiamo anche che è un grande fan dei film. Tuttavia, in una recente intervista, Kojima ha ammesso che all'inizio voleva diventare un regista cinematografico e che ha dovuto rinunciare a causa della difficoltà di intraprendere quella carriera.

"Ho sognato di diventare un regista cinematografico, ma si è rivelato difficile da attuare. Sono sempre stato interessato al lavoro creativo", ha dichiarato. Il creatore di Metal Gear Solid e del recente Death Stranding ha abbandonato gli studi di Economia (anche se avrebbe preferito studiare Arte) per buttarsi a capofitto nell'industria dei videogiochi.

"Sono sempre stato attratto dall'arte in ogni sua forma" ha aggiunto. "Le console Famicom erano diventate molto popolari ai tempi e ho capito di dover provare in quel settore. In effetti ci avevo visto giusto".

hk

Non è mai troppo tardi per intraprendere questa carriera, ora che Kojima ha lavorato anche con grandi attori proprio nello sviluppo di Death Stranding, che arriverà per PlayStation 4 a partire dall'8 novembre.

Fonte: Gamepur

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Mass Effect: BioWare al lavoro su un nuovo capitolo?

Jason Schreier con un rumor molto credibile.

X019: la serie completa di Kingdom Hearts arriverà su Xbox One il prossimo anno

Con le raccolte Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 ReMIX e Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue.

Star Wars Jedi: Fallen Order - recensione

Respawn Entertainment ha portato equilibrio nella Forza?

Commenti (28)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza