Secondo NPD il 73% degli americani gioca ai videogiochi

I risultati di un interessante sondaggio.

Quasi tre quarti di tutti gli americani giocano ai videogiochi, secondo l'Evolution of Entertainment Study 2019 della società di ricerche di mercato NPD Group.

A seguito di un sondaggio di 5.000 americani di età pari o superiore a due anni, NPD ha rivelato che il 73% gioca ai videogiochi, con un aumento del 6% rispetto all'anno precedente.

Il sondaggio ha anche rivelato che i videogiochi rappresentano circa il 17% del tempo di intrattenimento dei consumatori e l'11% della loro spesa totale per l'intrattenimento.

two_boys_playing_games_picture_id849874572_1_maxw_824

Queste cifre dipingono un quadro stabile del settore dei giochi, con "notevoli aumenti" sia nell'impegno che nella spesa tra i bambini di età compresa tra i 2 e i 17 anni. Inoltre, secondo quanto riferito, la maggior parte dei giocatori mobile gioca su base giornaliera o quasi giornaliera.

"I bambini stanno diventando una parte più influente del mercato dei giochi grazie a giochi come Fortnite e Minecraft, assistiti dalla crescente influenza di YouTube e Twitch", ha affermato l'analista del settore Mat Piscatella.

"Più di un terzo dei bambini passa più tempo a giocare ai videogiochi rispetto a un anno fa, mentre ben oltre il 20% spende di più".

Fonte: Gamesindustry.biz.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza