Death Stranding torna negli anni '60 in un fantastico poster ispirato a James Bond

Vediamo insieme lo splendido artwork.

No Spoiler, un gruppo di talentuose persone che realizza fantastici artwork, ha deciso di far incontrare l'imminente Death Stranding di Hideo Kojima e uno dei personaggi più amati del cinema, James Bond.

In che modo? Realizzando uno splendido poster che riporta il titolo per PS4 direttamente negli anni '60, catturando l'essenza dei manifesti dei film di Bond vecchio stile.

Hideo Kojima apprezzerebbe sicuramente questa creazione, in quanto è un grande amante del cinema. Inoltre è certamente un fan del James Bond anni '60, se ricordate l'introduzione cinematografica di Metal Gear Solid 3: Snake Eater. Anche il tema principale di quel gioco ricorda molto i film di Bond.

Ecco qui il poster:

Non molto tempo fa, un fan ha realizzato un altro splendido artwork in cui si incontravano Zelda: Breath of the Wild e il gioco di Kojima.

Che ne dite?

Death Stranding arriverà l'8 novembre su PS4.

Fonte: Dualshockers.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Il dopo Star Wars Jedi: Fallen Order non è solo FPS, Respawn Entertainment vorrebbe esplorare altri generi

Il CEO, Vince Zampella, "stanco" di essere etichettato come uno studio focalizzato sugli FPS multiplayer.

Il nuovo Batman sarà un reboot? Arrivano nuove conferme per il prossimo gioco del cavaliere oscuro

L'insider Sabi avrebbe ricevuto delle informazioni da alcune fonti interne al progetto.

Kingdom Hearts III - Re: Mind - recensione

Un nuovo punto di vista sulla saga del Dark Seeker.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza