Rage 2 - L'avvento dei Fantasmi - recensione

Ranger contro Ranger.

Nei mesi che sono trascorsi dal lancio, Avalanche Studios ha offerto un supporto costante alla community di Rage 2 intervenendo sui problemi segnalati e aggiungendo una manciata di contenuti che hanno significativamente allungato la vita dello sparatutto sviluppato in collaborazione con id Software. Novità come il New Game +, la modalità Ironman e la difficoltà Ultra Incubo sono state in grado di intrattenere a dovere l'utenza hardcore durante il lungo periodo estivo, tuttavia si sentiva la mancanza di un contenuto che potesse far tornare in massa i giocatori tra le polverose lande della Zona devastata.

L'occasione si presenta con l'uscita de "L'avvento dei Fantasmi", primo DLC principale di Rage 2 che porterà il Ranger Walker tra i grattacieli della Città Incolta, la nuova area open world che in quest'espansione farà da sfondo alle vicende di una storia del tutto inedita e dai risvolti molto interessanti. Walker scoprirà infatti di non essere davvero l'ultimo della sua stirpe incontrando Iris, una Ranger che vuole imporre i suoi stessi poteri alla popolazione umana costringendola a subire terrificanti mutazioni.

Per raggiungere il suo scopo Iris si è messa al comando dei Fantasmi, la nuova fazione aggiunta con questo DLC che controlla gran parte della Città Incolta. I Fantasmi, che abitano l'isola da generazioni, diventano più aggressivi e letali a causa dell'intervento del Ranger rinnegato, che li muta e li trasforma donandogli le stesse abilità nanotritiche che Walker ha in dotazione. Combattere la nuova fazione sarà di conseguenza molto più impegnativo del solito, un aspetto questo che dona spessore alle cinque missioni principali di cui è composta la campagna, inframezzate da attività secondarie necessarie a livellare la reputazione di Keenan Ford, leader dei sopravvissuti e NPC di riferimento di questo DLC.

Della durata di poco più di tre ore, la storia non è quindi incredibilmente longeva eppure riesce a offrire spunti interessanti attraverso cinque missioni non banali e ben amalgamate, che godono in certi casi di meccaniche di gameplay uniche. Discorso diverso per la qualità della narrazione, che a fronte di alcuni momenti esaltanti fa fatica a coinvolgere adeguatamente il giocatore. Al fianco della quest line principale troviamo una manciata di nuove attività secondarie disseminate tra gli edifici della Città Incolta, che analogamente a quanto succedeva con l'esperienza originale di Rage 2 riescono a garantire un buon numero di ore di divertimento durante o dopo la campagna principale.

Questi punti d'interesse, oltre ad essere ricchi di risorse e di datapad, casse di stoccaggio e casse arcaiche, possono essere spesso legati a una specifica quest secondaria, che può essere ottenuta parlando con i tantissimi NPC che abitano l'hub centrale della Città Incolta. La Stazione della Metropolitana, l'unico luogo sicuro della regione, non è solo il posto giusto per ricaricarsi di munizioni ed esplosivi prima di un assalto, ma anche il luogo ideale per dotarsi di un Icarus, il girocottero che è indiscutibilmente il mezzo migliore per spostarsi in questa nuova regione.

La Città Incolta è infatti quasi impraticabile su ruota, a causa dei tantissimi palazzi in rovina che impediscono di spostarsi liberamente con la propria Phoenix. Le torri abbandonate ricoperte dal fogliame offrono al giocatore panorami suggestivi, e un plauso va indubbiamente fatto al team di sviluppo per aver saputo realizzare uno scorcio inedito del mondo di Rage 2 così ben caratterizzato. Anche la nuova fazione di questo DLC convince sotto ogni punto di vista: i Fantasmi si distinguono dagli altri nemici di Rage 2 non solo per il loro aspetto perlaceo e per le striature di feltrite sul loro corpo, ma anche per i poteri nanotritici che li rendono molto più coriacei dei loro colleghi della Zona devastata.

Rage_2_fantasmi_1
Il design dei Fantasmi è semplicemente affascinante.

Fortunatamente, Walker potrà rispondere alle capacità dei Fantasmi con una nuova abilità, Vuoto, e una nuova arma, il Laser a feltrite, che entrambe fanno il loro esordio con il DLC L'avvento dei Fantasmi. L'abilità Vuoto è un potente potere telecinetico con cui il nostro Ranger può sollevare in aria un nemico, per poi scagliarlo contro altri Fantasmi per scatenare una forte esplosione. Vuoto riesce a essere davvero efficace solo dopo aver sbloccato tutti i suoi potenziamenti, altrimenti sconsigliamo il suo utilizzo nelle fasi più concitate degli scontri dal momento che potrebbero essere necessari fino a un paio di secondi per sollevare un Fantasma.

Quello che invece è a tutti gli effetti un'inarrestabile macchina di morte è il Laser a feltrite, un'arma che rilascia un raggio laser in grado di incenerire qualsiasi cosa vi si porrà davanti, la soluzione ideale per organizzare divertenti barbecue tra i grattacieli della Città Incolta. L'arma viene alimentata a feltrite, e non a caso la nuova ambientazione offerta dal DLC è cosparsa di piattaforme luminescenti che emanano questi rarissimi cristalli. Chi ha accumulato un buon numero di ore su Rage 2 avrà imparato a centellinare l'uso delle armi più distruttive a causa della penuria di munizioni, quindi sorprende che Avalanche abbia voluto dotare il Laser a feltrite di combustibile pressoché illimitato. Lo studio con sede a Stoccolma sembra voler spronare il giocatore ad affrontare l'intera espansione con quest'arma, invito che noi non potevamo non accettare con entusiasmo.

Nonostante la Città Incolta sia un'ambientazione alquanto folta di edifici e fogliame, sul fronte tecnico la nuova ambientazione non mette in alcun modo in crisi le performance di Rage 2, che rimangono stabili sui 60 frame al secondo anche durante i combattimenti. Al netto di una buona qualità dell'IA dei Fantasmi in pressoché tutte le situazioni, l'unico neo è rappresentato da alcuni glitch in cui i nemici cadono un po' troppo spesso, andando frequentemente ad incastrarsi tra muri e oggetti.

Rage_2_fantasmi_2
La nuova abilità Vuoto è perfetta per scagliare un nemico contro altri suoi simili. L'esplosione è assicurata!

In fin dei conti, L'avvento dei Fantasmi è senza dubbio una buona espansione, che riesce a donare longevità a un titolo che aveva decisamente bisogno di proporre qualcosa di effettivamente nuovo alla sua platea. È vero, la storia che ci vede impegnati a combattere Iris non è molto lunga, ma saprà intrattenere a dovere il giocatore ed è accompagnata da uno stuolo di missioni secondarie che dilatano ulteriormente la somma delle ore necessarie a completare al 100% la Città Incolta. Non ci ha convinto invece la scelta di mettere in vendita il DLC solo ed esclusivamente nello shop in-game di Rage 2, cosa che vi costringerà ad acquistare circa 15€ di crediti Rage per riscattare L'avvento dei Fantasmi.

Il Laser a feltrite e l'abilità Vuoto sono novità importanti che arricchiscono in maniera consistente il gameplay del gioco, mentre la nuova fazione dei Fantasmi non è altra semplice carne da cannone ma riesce a distinguersi dagli altri gruppi di banditi della Zona devastata, tanto nel look quanto in combattimento. Avalanche Studios si è mossa nella giusta direzione per il primo passo al supporto post-lancio di Rage 2, anche se in futuro auspichiamo l'arrivo di contenuti di maggior rilievo che riescano a coinvolgere l'utenza per più di una manciata di ore.

7 /10

Leggi la nostra guida al punteggio

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Contenuti correlati o recenti

Overwatch - recensione

L'hero shooter più famoso al mondo arriva sull'ibrida di Nintendo.

Call of Duty: Mobile - recensione

Il celebre sparatutto arriva sui dispositivi mobili.

RaccomandatoHunt: Showdown - recensione

Caccia grossa nel selvaggio West!

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza