Death Stranding su PC sarÓ comparabile a una sorta di versione PS5?

Potremmo avere un assaggio di next gen.

Stando alle analisi degli esperti di Digital Foundry, la versione PC di Death Stranding, in arrivo nell'estate del 2020, potrebbe darci un deciso assaggio di next gen.

Si da il caso infatti che Death Stranding sia per certi versi un titolo considerabile cross gen, ovvero nato a cavallo di due generazioni e in grado di prestarsi all'hardware attuale e anche a quello in arrivo nei prossimi anni. Con la versione PC del titolo, gli sviluppatori potranno sicuramente spingersi oltre quanto fatto con PS4. Basti pensare all'introduzione del ray tracing, tecnologia che con ogni probabilitÓ dovremmo trovare anche nella prossima PS5.

L'impressione dunque Ŕ che con la versione PC del gioco avremo un titolo quanto pi¨ vicino a ci˛ che vedremo una volta uscita PS5, e pi¨ in generale potremo farci un'idea di cosa sarÓ capace la next gen.

Le prestazioni di PS5 saranno effettivamente comparabili a quelle di un PC odierno?

Vai ai commenti (25)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (25)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza