Deep Down vive! Yoshinori Ono di Capcom non scrive ancora la parola fine

L'esclusiva PS4 diventerà mai realtà?

Vi ricordate di Deep Down? Nell'ormai lontano 2013, Yoshinori Ono di Capcom (figura di spicco conosciuta soprattutto per il lavoro nel franchise di Street Fighter) annunciò questo interessante action/dungeon crawler insieme all'avanzato engine Panta Rhei. Poi qualche altro trailer, qualche rinvio per la finestra di lancio e infine un silenzio radio decisamente poco rassicurante.

Intanto però il marchio Deep Down continuava e continua a essere rinnovato, una scelta curiosa per un videogioco che ormai quasi tutti etichettano come un vaporware. In un'intervista a Yoshinoro Ono pubblicata dai cugini di Eurogamer.net e incentrata soprattutto su Street Fighter è stato toccato anche questo delicato argomento: Deep Down è ormai un progetto da dimenticare?

"Mr. Deep Down? Non ero mai stato chiamato così. Il team originale chiaramente non è più insieme a questo punto ma le persone potrebbero aver notato che abbiamo mantenuto il marchio registrato e non è stato completamente abbandonato. Ogni anno esaminiamo i titoli che realizzeremo in futuro e analizziamo i progetti da approvare e con cui continuare. Non posso dire molto al riguardo ma se avete notato che abbiamo conservato il marchio significa che non abbiamo ancora abbandonato completamente il titolo".

A questo punto Martin Robinson di Eurogamer.net sottolinea come al TGS di qualche anno fa fosse presente in una forma giocabile molto promettente. Al riguardo Ono rivela:

"Abbiamo sviluppato il concept oltre quella versione ma sì, era promettente".

Sono ormai anni che non abbiamo tra le mani aggiornamenti chiari e informazioni ufficiali su Deep Down. Nel 2015 Ono aveva sottolineato come il gioco stesse cambiando strada trasformandosi in un progetto molto più ampio rispetto a quanto pianificato originariamente.

Sotto diversi aspetti il titolo sembrava troppo avanzato per l'attuale generazione e le ipotesi più suggestive indicano un possibile ritorno su PS5 o l'utilizzo di diversi aspetti del progetto all'interno di un eventuale Dragon's Dogma 2. Cosa ne pensate? Vi piacerebbe rivedere Deep Down in una di queste forme?

Fonte: Eurogamer.net

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Mass Effect: BioWare al lavoro su un nuovo capitolo?

Jason Schreier con un rumor molto credibile.

X019: la serie completa di Kingdom Hearts arriverà su Xbox One il prossimo anno

Con le raccolte Kingdom Hearts HD 1.5 + 2.5 ReMIX e Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue.

Star Wars Jedi: Fallen Order - recensione

Respawn Entertainment ha portato equilibrio nella Forza?

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza