The Outer Worlds può essere terminato senza uccidere nessun nemico

Sì, a quanto pare è possibile finire il gioco di Obsidian con un approccio...pacifista!

Ci sono volute più di 25 ore a un giocatore per finire The Outer Worlds alla massima difficoltà senza uccidere nessuno.

Sì, è possibile. Lo streamer Kyle Hinckley è riuscito a completare il gioco senza spargimenti di sangue mentre giocava alla massima difficoltà. Hinckley, per chi non lo sapesse, aveva già terminato Fallout 4 allo stesso modo prima di affrontare il gioco di ruolo di Obsidian.

A quanto pare, la maggior parte delle missioni principali può essere completata senza uccidere nessuno, ma ce ne sono alcune che richiedono riflessi fuori dagli schemi. Ad esempio, durante una missione Hinckley deve accedere a un terminale che si trova tra due nemici. Tuttavia, i giocatori non sono in grado di accedere al computer durante il combattimento. Ma con un po' di creatività, Hinckley ha trovato la soluzione: dilatazione tattica del tempo per rallentare le cose quanto basta per non aggredire i nemici vicini.

Potete vedere il primo filmato del playthrough di The Outer Worlds in più parti qui di seguito.

Che ne pensate?

Fonte: VG247.

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza