Condannato per violenza domestica lo streamer di Twitch che ha aggredito la compagna incinta durante una sessione di gioco

Luke “MrDeadMoth” Munday dovrà scontare 14 mesi di servizi sociali.

L'anno scorso, lo streamer di Fortnite, Luke "MrDeadMoth" Munday, è stato ascoltato mentre aggrediva la sua ragazza allora incinta durante uno streamng di fronte ai due figli della coppia. Dopo essere stato arrestato nel dicembre 2018, è stato condannato all'inizio di questa settimana e dichiarato colpevole di violenza domestica.

Come riporta Kotaku Australia, è stato condannato a 14 mesi di servizi per la comunità (o servizi sociali).

In merito alla condanna dello streamer, il suo avvocato difensore ha dichiarato: "è una persona amorevole e premurosa senza precedenti di violenza domestica ... che purtroppo ha aggredito il suo partner".

Da quando ha avuto luogo l'aggressione, Munday ha perso il lavoro e si è separato dalla sua compagna.

Che ne pensate? Una pena troppo "leggera"?

Fonte: Kotaku.

Vai ai commenti (11)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Il Motorola Razr pieghevole da 1.500 dollari ha una data di uscita

Lo smartphone arriverà inizialmente negli Stati Uniti.

Nintendo Switch Pro arriverà prima della fine del 2020? Spuntano nuovi possibili dettagli

Nvidia e Nintendo starebbero lavorando a un chip personalizzato per l'ipotetica console "potenziata".

Articoli correlati...

Nintendo Switch Pro arriverà prima della fine del 2020? Spuntano nuovi possibili dettagli

Nvidia e Nintendo starebbero lavorando a un chip personalizzato per l'ipotetica console "potenziata".

Tencent acquisirà Ubisoft nel 2020?

La possibile mossa del colosso cinese.

I creatori di TikTok vorrebbero sviluppare videogiochi secondo un report

Una scelta dettata dal grande numero di utenti che utilizzano l'app a livello mondiale.

Digital FoundryRiuscirà Microsoft a offrire delle vere esperienze next-gen senza rinunciare a supportare Xbox One? - articolo

Xbox Series X non avrà esclusive al lancio: cosa dovremmo aspettarci dai titoli first-party cross-gen?

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza