Condannato per violenza domestica lo streamer di Twitch che ha aggredito la compagna incinta durante una sessione di gioco

Luke “MrDeadMoth” Munday dovr scontare 14 mesi di servizi sociali.

L'anno scorso, lo streamer di Fortnite, Luke "MrDeadMoth" Munday, stato ascoltato mentre aggrediva la sua ragazza allora incinta durante uno streamng di fronte ai due figli della coppia. Dopo essere stato arrestato nel dicembre 2018, stato condannato all'inizio di questa settimana e dichiarato colpevole di violenza domestica.

Come riporta Kotaku Australia, stato condannato a 14 mesi di servizi per la comunit (o servizi sociali).

In merito alla condanna dello streamer, il suo avvocato difensore ha dichiarato: " una persona amorevole e premurosa senza precedenti di violenza domestica ... che purtroppo ha aggredito il suo partner".

Da quando ha avuto luogo l'aggressione, Munday ha perso il lavoro e si separato dalla sua compagna.

Che ne pensate? Una pena troppo "leggera"?

Fonte: Kotaku.

Vai ai commenti (11)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Valve rimuove da Steam gli utenti che inneggiano al nazismo

La piattaforma ha eliminato gi 30 profili utente.

Con PS5 Sony punta a 'esperienze spettacolari focalizzate su storia e personaggi'

Hermen Hulst, responsabile dei Sony Interactive Entertainment Worldwide Studios, ha le idee chiare.

Articoli correlati...

Commenti (11)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza