Il governo tedesco approva un fondo da €50 milioni per lo sviluppo di videogiochi

Una delle più grandi potenze mondiali non dimentica il nostro medium preferito.

Il governo federale tedesco ha deciso di stanziare la ragguardevole cifra di 50 milioni di euro destinati allo sviluppo di videogiochi per quanto concerne il 2020.

Si tratta di un'iniziativa piuttosto interessante destinata proprio al supporto degli sviluppatori emergenti, con studi indipendenti e non. Si tratta a tutti gli effetti di un investimento su base annua dall'interessante portata strategica, con la finalità di ridurre lo svantaggio del paese nel sempre più competitivo mercato videoludico.

Con questi soldi si finanzieranno dunque centinaia di progetti diversi, e la Germania si affiancherà in questo modo ad altri paesi che hanno messo in atto piani di investimento del genere, come Francia, Canada e Gran Bretagna.

deutscher_bundestag_parlament_plenum_reichstag

E voi cosa ne pensate? Lo stato dovrebbe finanziare lo sviluppo dell'industria videoludica?

Fonte: Gamesindustry

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza