Nel team di Half-Life: Alyx sono presenti alcuni sviluppatori di Firewatch

Sembra che il progetto punterà molto sulla trama.

Subito dopo la pubblicazione del trailer di presentazione di Half-Life: Alyx, il famoso giornalista Geoff Keighley ha lanciato un nuovo video dedicato alla serie Final Hours, ovviamente incentrato sul nuovo progetto di Valve.

Nel video lo vediamo discutere con alcuni degli sviluppatori su vari argomenti, dalle origini del gioco a varie curiosità legate allo sviluppo, tra cui il fatto che all'interno del team sono presenti alcuni elementi provenienti da Campo Santo, lo studio responsabile di Firewatch. Visto il livello di immersività che può dare il VR, non c'è da stupirsi se Valve abbia voluto puntare sul lato dello storytelling, e dunque l'inserimento dei ragazzi di Campo Santo nel progetto potrebbe senza dubbio rivelarsi un'ottima mossa.

Durante l'intervista David Speyrer (Valve) ha dichiarato che grazie al suo stile Half-Life è uno dei giochi più adatti per essere integrato con la tecnologia VR:

"Abbiamo guardato ad Half-Life ed al suo DNA, costatando che il VR potrebbe potenziare molti dei suoi elementi. Half-Life si basa su trama, combattimento, esplorazione ed enigmi, che sembrano essere stati migliorati ed adattati molto bene con la tecnologia VR."

Half-Life Alyx si pone come punto di collegamento tra Half-Life ed Half-Life 2, sarà rilasciato su Valve Index, HTC Vive, Oculus Rift, Oculus Quest e Microsoft Mixed Reality. Al momento il titolo è disponibile in pre-vendita al costo di 44,99 euro.

Cosa ne pensate di questo nuovo titolo?

Half-Life Alyx sarà disponibile su PC a marzo 2020.

FONTE: Gamespot

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza