Ghost Recon Breakpoint: i giocatori chiedono a gran voce la possibilità di giocare offline

Oltre a tante altre cose.

Dopo il disastroso lancio di Ghost Recon: Breakpoint, Ubisoft si è detta pronta a risolvere tutti i problemi riportati dagli utenti, non parliamo solo di problemi tecnici (come ad esempio i bug) ma anche di elementi che fanno parte della struttura del gioco.

La compagnia ha reso pubblici i risultati del sondaggio creato qualche tempo fa. I dati ci dicono che la cosa di cui gli utenti si sono lamentati di più è l'obbligo di rimanere sempre online, anche in singleplayer, il 50% dei giocatori chiede inoltre la risoluzione di tutti quei fastidiosi bug e l'introduzione dei compagni di squadra controllati dalla IA.

"Vivi l'esperienza di uno sparatutto militare ambientato in un open world, ostile e misterioso, giocabile in single player o in co-op fino a quattro giocatori. Ferito, senza supporto e braccato, metti alla prova le tue abilità di sopravvivenza e contrattacca. Con il tuo personale stile di gioco sconfiggi i Lupi, ex compagni dell'esercito ora mercenari, e il loro leader Cole D. Walker." - recita la descrizione del gioco.

GRB_hr_Walker_4k_e3_190610_2pm_PST_1560187124

Ghost Recon Breakpoint è disponibile su PC, Xbox One e PS4, se volete saperne di più vi rimandiamo alla nostra recensione.

Cosa ne pensate?

FONTE: VG247

Contenuti correlati o recenti

ArticoloOri and the Will of the Wisps è un metroidvania tripla A - anteprima

Un grande passo avanti (a firma Xbox) per Moon Studio.

EA ha bannato uno YouTuber da tutti i suoi giochi e servizi online

Si tratta del pro player di FIFA Kurt 'Kurt0411' Fenech.

The Grudge - recensione

La maledizione è come un virus.

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza