Secondo Ninja Fortnite e gli eSport sono più difficili della NFL: il web deride il celebre streamer

Il famoso giocatore al centro di una nuova polemica.

Lo streamer online più famoso al mondo è stato ampiamente deriso per aver suggerito che giocare a Fortnite è più difficile che competere nel football americano di alto livello.

Tyler "Ninja" Blevins, che ha raggiunto quota $ 10 milioni giocando ai videogiochi nel 2018, ha difeso la sua opinione affermando che i videogiochi come Fortnite contengono molte più sfumature e complessità rispetto agli sport tradizionali.

"Non capirò mai come i college e le squadre della NFL consentano di giocare ad atleti che ... non sanno calciare", ha scritto Ninja in un tweet cancellato.

"Sento che ci devono essere gruppi di kicker negli Stati Uniti che sappiano calciare".

Gli utenti Twitter hanno rapidamente espresso le loro opinioni, con persone che hanno sottolineato che anche i giocatori professionisti di Fortnite "possono mancare i colpi".

Lo streamer professionista DuckyTheGamer ha deriso il tweet di Ninja, rispondendo: "non capirò mai come i giocatori professionisti di Fortnite ... manchino i colpi. Sento che ci devono essere gruppi di giocatori professionisti che possono semplicemente fare clic e non sbagliare mai un colpo, sembra così sciocco".

Ciò ha suscitato una risposta irata da parte di Ninja, che ha affermato: "questa è la risposta più brutta di sempre", ha scritto. "Fortnite richiede movimento, modifiche alle strutture, costruzione, rotazione e saper colpire bersagli. Non ci sono "posizioni" in Fortnite. Il lavoro di un calciatore è letteralmente calciare. Analogia orribile, un po 'imbarazzante."

Il post ha ricevuto migliaia di risposte dagli utenti di Twitter, con molti che accusavano Ninja di ignorare l'abilità necessaria negli sport atletici.

La raffica di risposte ha indotto Ninja a cancellare entrambi i suoi tweet e a pubblicare un nuovo tweet in cui ha affermato:

"Una cosa che ho imparato oggi è che, se sono curioso e insicuro di qualcosa, è meglio non chiedere mai l'opinione di Internet".

Che ne pensate?

Fonte: The Independent.

Vai ai commenti (2)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

House of Esports torna su DMAX con la seconda stagione

La nuova edizione condotta da Daniele Bossari in arrivo questo mese.

PES 2020: il team eSport della Juventus è inarrestabile e surclassa lo Schalke 04

Ecco i risultati della seconda giornata del campionato eFootball.Pro 2019/20.

ArticoloIl grande Esport: spettacolo o competizione? - speciale

Eurogamer è andata a vedere da vicino la finale dei Worlds di League of Legends.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza