Il server di Minecraft del Vaticano nel mirino dei troll

Il server è stato oggetto di attacchi DDoS.

Un server di Minecraft istituito dal Vaticano che creerebbe uno spazio sicuro per i giocatori è stato oggetto di attacchi DDoS dei troll (via DualShockers).

Padre Robert R Ballecer, noto anche come 'gesuita digitale', è un prete cattolico e podcaster tecnologico per This Week in Tech e Hands-On Tech su TWiT.tv. A settembre, Ballecer ha posto una domanda ai suoi seguaci su Twitter. Ai follower era stato chiesto su quale gioco si sarebbe dovuto concentrare il Vaticano per creare uno spazio amichevole e creativo per i giocatori. E Minecraft superò la concorrenza di Team Fortress 2, ARK e Rust.

Rome Reports ha intervistato Ballecer riguardo la sua nuova avventura, e ha affermato che le persone hanno avuto qualche difficoltà nel conciliare la sua occupazione con il suo sapere tecnologico.

minecraft_hero_og

Sfortunatamente, il server Minecraft di Ballecer è stato minato dai troll e i moderatori hanno bannato gli utenti ritenuti responsabili di attacchi DDoS. Ballecer ha fatto del suo meglio per "pulire" il server mentre questi attacchi erano in corso. Speriamo che Ballecer e il team di moderatori siano in grado di strappare il server al controllo dei troll affinché si possa davvero realizzare questo spazio sicuro per tutti i giocatori.

Che ne pensate?

Fonte: Videogamer.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza