Giochi del decennio: Stardew Valley è una vera perla - articolo

Ben oltre Harvest Moon.

Con l'arrivo del 2020 abbiamo deciso di celebrare i 30 giochi che hanno lasciato il segno negli ultimi dieci anni. Potete trovare tutti gli articoli pubblicati nell'archivio dei Giochi del decennio, e leggere dell'idea da cui è nato il progetto nel nostro editoriale.

Realizzato in solitaria da Eric Barone, conosciuto come ConcernedApe, Stardew Valley è la prova di quel che un unico sviluppatore può ottenere con il duro lavoro, con la dedizione e con tantissima determinazione. Per quatto anni Barone non solo ha programmato il gioco, ma ha anche realizzato tutti gli effetti sonori, la soundtrack e parte degli artwork. Ispirato dalla serie Harvest Moon, adesso nota come Story of Seasons, Barone voleva creare un gioco che rendesse omaggio alla serie ma che al contempo sistemasse i numerosi problemi di cui soffriva.

Alle volte Stardew Valley può sembrare un viaggio nostalgico, che vi porta indietro ai giochi dei giochi classici di Harvest Moon come Back to Nature ed A wonderful Life, ma il desiderio di Barone d'innovare spicca sempre. La modalità multiplayer funziona in modo splendido, permettendovi di creare una fiorente fattoria, o semplicemente di fare cose random con i vostri amici. Potete sposare i partner dello stesso sesso, il che è fantastico per il rispetto di tutti. Stardew Valley riesce anche ad evitare di diventare un ciclo ripetitivo in cui seguite sempre la vostra routine che vi siete plasmati, giorno dopo giorno e stagione dopo stagione.

Stardew_Valley_1
Stardew Valley utilizza in modo intelligente uno stile grafico semplice creando scene splendide

C'è un grande grado di libertà nel modo in cui creare e gestire la vostra fattoria in Stardew Valley. Potete spendere il vostro tempo allestendo con cura una fattoria altamente proficua, trovando la giusta miscela tra allevamenti e colture, oppure usarla come business di supporto per le avventure nelle miniere infestate da mostri. Le mappe a fattorie multiple vi permettono di aggiungere uno strato supplementare di complessità al gioco: vi incoraggia ad adattarvi a spazi diversi e a sperimentare modelli di business differenti. La Wilderness Farm, la mia mappa preferita, permette anche ai mostri di fare raid nel corso della notte.

Se parliamo di ambientazioni, Stardew Valley è davvero incantevole. Barone utilizza in modo intelligente uno stile grafico semplice creando scene splendide, specialmente durante la stagione invernale. Ogni abitante del villaggio che incontrate ha una sua personalità specifica e dettagliata, con le proprie speranze e le proprie amicizie a Pelican Town. Diventando loro amici, apprenderete il loro passato ed i loro segreti: alcuni ve li vorranno svelare, ed alcuni no, come la relazione tra Marnie e Lewis. La sensazione che ne viene fuori è che sia possibile comprare un biglietto del pullman per recarsi nella valle nel mondo reale.

C'è un tocco di magico realismo nel gioco: gli spiriti magici chiamati Juminos vivono nel centro della community abbandonata ed un membro degli Shadow People può essere trovato nelle fogne. Lentamente, scoprirete degli indizi che vi fanno capire che c'è una profonda magia in atto in questo mondo, che potete quasi toccare, ma mai afferrare. Quello che apprenderete, comunque, è che in Stardew Valley persone e magia vivono insieme pacificamente. Questo aiuta a creare una sensazione di comunità lungo tutta la valle che, come imparerete, va tutelata.

Stardew_Valley_3
La più cosa che Stardew Valley ha più vicina a uno storytelling è il recupero del community centre abbandonato.

La più cosa che Stardew Valley ha più vicina a uno storytelling è il recupero del community centre abbandonato, visto che dovrete completare dei bundle di oggetti per I Juminos, con molti di questi oggetti che sono stagionali o che risiedono nelle profondità delle miniere. Come ricompensa, i Juminos ricostruiranno parte della vallata, da un ponte caduto alla serra della vostra fattoria. Ma c'è comunque un'altra opzione.

Nella parte orientale di Pelicon Towen troverete JojaMart. Qui potrete comprare il Joia Membership, che trasforma il centro della community in un magazzino sterile. Ma manca comunque qualcosa.

Il vostro personaggio arriva a Stardew Valley per scappare dal suo lavoro presso la Joia Corporation, e se comprerete la membership non scapperà mai da essa. Piuttosto che proteggere la comunità della valle, la Joia Corporation la fa sua. Proteggere Stardew Valley potrà dunque essere la scelta più ardua, ma è sempre quella giusta dal punto di vista morale.

Il lavoro di Barone su Stardew Valley continua ancora al giorno d'oggi: multiplayer, aggiunta di mappe, bug-fix e tanti altri contenuti, sono stati aggiunti gratuitamente.

Questo ha aiutato a "coltivare" sia una comunità di giocatori entusiasta, che la consapevolezza del fatto che Barone ha creato più che un'alternativa alla serie Harvest Moon, quanto piuttosto un prodotto che supera e va oltre la serie che l'ha ispirato.

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Lottie Lynn

Lottie Lynn

Guides Writer

Lottie Lynn is Eurogamer's guides writer. She likes exploring new games and still has nightmares about the moon from Majora's Mask.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza