Un Silent Hill realizzato da Kojima? Le trattative con Konami sarebbero in corso

Dopo P.T. e il Silent Hills mai realizzato ci sarebbe ancora speranza.

Negli ultimi giorni ha fatto parecchio discutere la notizia riguardante il dominio web di Silent Hill in vendita per una decina di migliaia di dollari. Con una Konami che al di là di PES si sta impegnando con sempre minor decisione nel mercato videoludico in molti si chiedono se ci sia spazio per il ritorno della saga horror grazie all'intervento di un publisher o software house esterna a Konami o se sia sostanzialmente la fine per Silent Hill.

Un nuovo rumor spuntato su Reddit alimenta le speranze di molti appassionati. Naturalmente sappiamo tutti quanto i post di questo tipo siano in moltissimi casi assoluta spazzatura ma i moderatori di Reddt hanno sottolineato come ci siano prove a sostegno delle informazioni condivise. Insomma, il rumor potrebbe non diventare realtà ma ha delle basi piuttosto solide e affidabili.

Secondo l'utente di Reddit, Hideo Kojima sarebbe attualmente in trattative con Konami al fine di lavorare sulla saga di Silent Hill. L'utente u/Sarkzt0001 sarebbe in possesso di questa informazione sin da quando Death Stranding è entrato in fase gold anche se non c'è nulla di deciso sul gioco per il momento dato che Konami e Kojima si starebbero confrontando su materiale riguardante la pre-produzione. L'accordo però sembrerebbe già realtà. Secondo l'accordo Konami darebbe l'IP di Silent Hill in concessione a Kojima Productions con quest'ultima che dovrà produrre il gioco senza il sostegno di Konami e affidandosi a grandi nomi come Microsoft, Sony o addirittura Steam.

Non ci sono dettagli precisi sul partner o i partner ma il leaker ha la certezza che Konami lascerà carta bianca a Kojima condizionando solo la scelta dell'attore principale. A quanto pare Kenichiro Imaizumi avrebbe lasciato Kojima Production perché non voleva collaborare in alcun modo con Konami ma il buon Hideo voleva realizzare le idee solo parziali di P.T. e Silent Hills ad ogni costo.

Il gioco dovrebbe essere in terza persona e Kojima cercherà ancora una volta di assemblare un grande cast di volti noti, esattamente come per Death Stranding (Norman Reedus però non dovrebbe essere presente). Le idee per il Silent Hills che non venne mai realizzato anni fa saranno al centro di questo nuovo progetto.

Ma perché questo riavvicinamento tra Konami e Kojima? Secondo l'utente di Reddit, i conflitti tra le due parti erano legati solo a Metal Gear Solid V e non a Silent Hills. Le vendite e il successo di Death Stranding avrebbero spinto Konami a rivalutare la possibilità di collaborare con Kojima attraverso un accordo positivo sostanzialmente per tutte le parti.

Ovviamente ci troviamo di fronte a un semplice rumor ma come detto queste voci avrebbero delle basi quanto meno credibili. Sappiamo che Kojima vorrebbe realizzare un horror e il nome di Silent Hill potrebbe essere l'occasione perfetta per il ritorno di una grande saga e per la realizzazione della visione autoriale di uno dei nomi più apprezzati del medium.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe avere tra le mani un Silent Hill ideato da Kojima?

Fonte: GameRant

Vai ai commenti (4)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza