BioShock 4: Cloud Chamber ha 'una marea di idee' per il nuovo gioco della serie

Lo conferma il boss dello studio Kelley Gilmore in un'interessante intervista.

Nella giornata di ieri è arrivata la notizia bomba: BioShock sta per tornare e un nuovo studio lavorerà al prossimo gioco della serie. Si tratta di Cloud Chamber, guidato da Kelley Gilmore.

E proprio Kelley Gilmore ha rilasciato un'intervista a Gamesradar davvero interessante, nella quale si confermano una "miriade di idee" per il nuovo attesissimo gioco.

Il sito ha chiesto cosa ha spinto Gilmore a questa opportunità di guidare Cloud Chamber sullo sviluppo di un nuovo progetto BioShock:

"Ho avuto una meravigliosa carriera durante i miei 18 anni con Firaxis. Quando 2K ha deciso di realizzare il prossimo BioShock e ha iniziato a riunire un nuovo team, ero entusiasta di prendere in considerazione la possibilità di condurre lo studio. La possibilità di guidare un franchise così iconico e diventare la prima donna a dirigere uno studio per l'azienda è stato emozionante. Sono incredibilmente grata e onorata di essere in questa posizione e non vedo l'ora di costruire il prossimo grande studio 2K".

YazvWRdnoDhCbfv3PTVVd5_970_80

Ha poi continuato a spiegare cosa significa per lei BioShock:

"BioShock ha definito come una narrativa avvincente e un mondo immersivo possono portare a un videogioco. I giocatori interagiscono con il mondo in modi unici e vivono esperienze indimenticabili. Questo rimarrà al centro della nostra visione per il prossimo BioShock e abbiamo una miriade di idee per raggiungere il nostro obiettivo".

Kelley Gilmore ha poi parlato del perché ora è il momento giusto per un nuovo gioco BioShock:

"2K stava pensando di estendere il franchise BioShock da qualche tempo. La compagnia ha una scuderia di grandi studi che sono già dedicati a lavorare su alcuni giochi fantastici. Quando è stata presa la decisione di realizzare il prossimo BioShock, 2K ha iniziato a riunire un nuovo gruppo di talenti per realizzarlo".

"È passato un po 'di tempo dall'ultimo BioShock ma è ancora uno dei franchise più popolari, apprezzati dalla critica e con il punteggio più alto dell'ultima generazione di console. Il franchise ha venduto oltre 34 milioni di unità e Cloud Chamber è onorato ed entusiasta di creare il prossimo grande gioco della serie".

Il nuovo Bioshock, a quanto pare, darà ancora una volta grande spazio alla narrazione:

"La narrativa è stata uno dei punti di forza più importanti di BioShock nel corso della sua storia. Abbiamo già diversi narratori fantastici nel nostro team che avranno molto di più da condividere lungo il processo di sviluppo".

E per quanto riguarda l'utilizzo della tecnologia di nuova generazione, che permetterà di migliorare BioShock sotto vari aspetti, Kelley Gilmore afferma:

"Una delle grandi cose del nostro settore è quanto si evolve su base regolare. Abbiamo costantemente nuove tecnologie e innovazioni da esplorare, nonché modi in espansione per raggiungere e interagire con i nostri fan. Non possiamo ancora discutere di alcuni dettagli, ma siamo entusiasti delle possibilità".

HJki4x8nEiueGXDRcEWjEZ_650_80

Un'altra area in continua evoluzione sono i Gaas:

"Questa è un'altra area del nostro settore che continua ad evolversi mentre i giocatori cercano di più dalle loro esperienze di gioco. Non esiste una soluzione "unica per tutti", quindi sarà incredibilmente importante all'inizio del nostro processo di sviluppo ascoltare il nostro pubblico e capire cosa sperano di vedere nel prossimo BioShock".

Si è poi parlato del team al lavoro sul gioco:

"Siamo entusiasti di avere il DNA BioShock nelle nostre radici. Diversi membri del nostro team hanno avuto ruoli chiave in altri titoli BioShock e stanno attualmente guidando lo sviluppo presso Cloud Chamber, tra cui Hoagy de la Plante (direttore creativo), Scott Sinclair (direttore artistico) e Jonathan Pelling (direttore del design)".

"Il nostro team ha anche veterani di franchise di alto profilo come Call of Duty, Assassin's Creed, Star Wars, Battlefield e Walking Dead. Come parte del nostro impegno nel reclutamento, stiamo cercando persone con esperienze diverse. Sono fiduciosa che la profondità e la varietà dell'esperienza di sviluppo in Cloud Chamber porteranno a un'altra esperienza BioShock indimenticabile".

Mentre, come già sappiamo, Ken Levine non farà parte del progetto:

"Ken e il suo team di Ghost Story Games sono completamente impegnati nello sviluppo di una nuova esperienza che sarà sicuramente un altro gioco incredibile per tutti noi. Non è legato a Cloud Chamber o allo sviluppo del nostro titolo BioShock".

Infine, la serie BioShock si è immersa sott'acqua e si è alzata sopra le nuvole. Quindi sarà interessante capire cosa farà lo studio per creare un'ambientazione altrettanto ispirata per il prossimo capitolo:

"Gli ambienti hanno avuto un ruolo fondamentale nella storia di BioShock e sono incredibilmente importanti per l'esperienza di gioco. Ci sono molte indicazioni creative da esplorare, ma dovrete aspettare ancora un po' per vedere dove ci stiamo dirigendo".

Che ne pensate?

Fonte: Gamesradar.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Rage 2 (Stadia) - recensione

Caos e colori sulla piattaforma Google.

ArticoloDoom Eternal - prova

Quando il gioco si fa duro, il Doom Slayer inizia a giocare.

Overwatch 2 in uscita nel 2020: arrivano nuove conferme

Nuove indiscrezioni sulla data di uscita da un team della Overwatch League.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza