PS5, spunta un nuovo brevetto che consentirebbe di giocare in multiplayer a titoli single-player sfruttando il controller

Altro progetto al vaglio.

L'USPTO (United States Patent and Trademark Office) sta lavorando alacremente dopo che Sony ha deciso di sfornare una serie di brevetti dedicati a PlayStation 5, la console di prossima generazione in arrivo il prossimo anno. Il nuovo progetto della società consentirebbe quindi di condividere tra amici la partita di un gioco in single player utilizzando alcuni comandi del controller.

Questo brevetto descrive la capacità di dividere un set di comandi ed assegnarli ad un massimo di quattro giocatori, localmente o online. Ad esempio, il giocatore uno utilizzerà le levette, il giocatore due i pulsanti di azione ed il giocatore tre è responsabile dei grilletti. Ognuno di loro avrebbe un controller PS5, ma in sostanza si tratta di utilizzare solo determinati comandi. Un'idea alquanto folle, ma che potrebbe funzionare in certi giochi.

Un'ulteriore curiosità su questo brevetto è che, utilizzando il cloud, i comandi possono anche essere scambiati o addirittura assegnati ad un solo giocatore dopo un certo periodo di tempo. In sostanza sembrerebbe un'evoluzione della funzionalità Share Play già presente su PlayStation 4.

p1

Che cosa ne pensate a riguardo? Vi piacerebbe condividere i comandi con i vostri amici? Fatecelo sapere nei commenti se vi va. A proposito: avete dato uno sguardo al possibile design del DualShock 5?

Fonte: PushSquare

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Digital FoundryRiuscirà Microsoft a offrire delle vere esperienze next-gen senza rinunciare a supportare Xbox One? - articolo

Xbox Series X non avrà esclusive al lancio: cosa dovremmo aspettarci dai titoli first-party cross-gen?

Microsoft svela come contribuirà alla lotta contro i cambiamenti climatici

"Il mondo sta affrontando un'urgente crisi" afferma il colosso di Redmond.

ArticoloIl caso Rockstar Spouse e il lento cambiamento della cultura - articolo

Rockstar e molte altre aziende del settore soffrono di gravi problemi legati al crunch. Qualcosa, però, è destinato a cambiare?

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza