Destiny 2: la Stagione dell'Alba svela il destino di un villain del passato

Che fine ha fatto Uldren Sov?

Il nuovo aggiornamento di Destiny 2 ha portato con sé non solo la Stagione dell'Alba, ma svela anche il destino di un ex cattivo del gioco. Se ancora non avete giocato all'espansione pubblicata nel 2018 allora fate attenzione poiché possono essere presenti possibili spoiler.

Uldren Sov, il giovane Principe degli Insonni è stato colui che nell'ultima espansione ha ucciso Cayde-6. Dopo esser stato ucciso a sua volta, sembra che sia stato resuscitato. Dopo esser stato colpito alla testa infatti, Uldren è stato rianimato nella forma di un Guardiano.

Nella tradizione di Destiny, quando un guardiano viene riportato in vita in questo modo, non conserva alcun ricordo della sua vita precedente. In questo modo Uldren si sveglia senza avere piena coscienza di cosa ha fatto. A quanto pare Uldren ora vive in un container arrugginito lontano dagli altri. "Gli altri guardiani sono una fonte imprevedibile di dolore e confusione" si legge nella scheda della storia "e loro vedono lui allo stesso modo. Alcuni reagiscono a lui con totale ostilità, mentre altri sono sopraffatti da un dolore inspiegabile".

Insomma, la nuova Stagione di Destiny 2 sta portando in vita personaggi già conosciuti. Purtroppo però, sembra che tra i piani non vi sia quello di resuscitare Cayde-6.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Overwatch 2 in uscita nel 2020: arrivano nuove conferme

Nuove indiscrezioni sulla data di uscita da un team della Overwatch League.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza