CD Projekt RED firma un nuovo accordo con l'autore dei romanzi The Witcher

Nuovi giochi all'orizzonte?

Come alcuni di voi ricorderanno, l'anno scorso Andrzej Sapkowski, il famoso autore polacco responsabile dei romanzi di The Witcher, si scontrò con CD Projekt RED, gli sviluppatori dietro la famosa trilogia di omonimi RPG, chiedendo 16 milioni di dollari in royalties, derivati dalle vendite dei videogiochi.

Ai tempi del primo gioco di The Witcher, Sapkowski, peccando di lungimiranza e poco investito nel medium videoludico, cedette i diritti per lo sfruttamento di The Witcher ad una cifra irrisoria, credendo che il titolo CD Projekt RED sarebbe stato un fallimento commerciale. Un errore costoso, dato che ad oggi la serie è riuscita a piazzare ben 40 milioni di copie in tutto il mondo. Per questo motivo, l'autore iniziò a chiedere agli sviluppatori una "fetta" più consistente dei guadagni derivati dalla serie, seppur non pattuita dal contratto iniziale.

Non sappiamo come sia andata a finire quella particolare diatriba, ma riteniamo si sia conclusa poco fa con una calorosa stretta di mano: proprio oggi infatti, CD Projekt RED ha annunciato di aver stipulato un nuovo contratto con Sapkowski per lo sfruttamento dell'IP di The Witcher e, questa volta, l'accordo soddisfa pienamente entrambe le parti.

Ecco quanto dichiarato dagli sviluppatori in una mail firmata dal CEO Adam Kiciński:

"Abbiamo sempre ammirato i lavori del signor Andrzej Sapkowski, una grande ispirazione per il team di CD Projekt RED. Credo che la giornata di oggi segni l'ingresso in una nuova fase della nostra relazione.".

The_Witcher

Il nuovo contratto garantisce al team polacco lo sfruttamento del brand The Witcher per videogiochi, graphic novel, giochi da tavolo e merchandise vario.

Crediamo sia inutile sottolinearlo, ma se CD Projekt RED ha stretto un nuovo accordo con Sapkowski, è possibile che un nuovo videogame della serie sia attualmente in sviluppo, magari per le console next-gen, non credete anche voi?

Fonte: TweakTown

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza