Giochi del decennio: League of Legends è il miglior gioco sportivo mai creato - articolo

La squadra dell'anno..

Con l'arrivo del 2020 abbiamo deciso di celebrare i 30 giochi che hanno lasciato il segno negli ultimi dieci anni. Potete trovare tutti gli articoli pubblicati nell'archivio dei Giochi del decennio, e leggere dell'idea da cui è nato il progetto nel nostro editoriale.

La maggior parte dei giochi sportivi non sono basati sul praticare gli stessi sport ma piuttosto consistono nel guardare gli sport. Più specificamente, consistono nel trasporre in gioco lo sport che guardate esattamente nel modo in cui lo immaginate nella vostra mente, come un fan che lo segua da casa.

"L'avrebbe dovuta passare". "Ah, se solo l'avesse presa!". Giocare a FIFA o a Madden vi dà una chance di correggere gli sbagli dei veri professionisti, non di giocare come loro. Alle volte siete più allenatori che giocatori, poi i giocatori più onnipotenti in assoluto, poi di nuovo allenatori, controllando un atleta dopo l'altro mentre gli altri, non controllati da voi, rimangono statici o adempiono al loro ruolo automaticamente. C'è ovviamente anche della strategia, così come le decisioni e le contromosse che caratterizzano gli sport. Ma non è assolutamente come lo sport reale. E sapete cosa? Va benissimo così.

Non solo va bene, anzi va a meraviglia perché ciò fornisce ad altri giochi lo spazio per colmare questo divario. Giochi come Star Trek: Bridge Crew sono grandi sport di squadra. Destiny è assimilabile a uno sport, almeno durante i raid, così come lo sono anche Diablo, World of Warcraft, Overwatch e certamente League of Legends. Questo perché negli sport di squadra ognuno deve assolvere al suo ruolo, e League of Legends cattura questa essenza meglio di qualunque altro titolo.

Un match dura circa 45 minuti e per quei 45 minuti potete non pensare a nulla a parte il vostro compito. Dovrete farmare, gankare, vincere il duello con il vostro numero opposto, influenzare il resto della mappa, inquadrare obiettivi, gestire il gioco, leggere il gioco e adattarvi ad esso, compiendo un ulteriore giro di vite quando siete avanti, e rompendo il momento quando siete in svantaggio. E di volta in volta, ogni elemento richiede che pensiate sia come singolo che come membro di un collettivo.

Si lavora fisicamente e mentalmente, con maestria meccanica (che non raggiungerete mai) e stato di zen (neanche questo lo raggiungerete mai). Mettersi in coda nel pre-partita equivale a firmare una deroga: accettate l'accordo non scritto che sottometterete la vostra volontà al raggiungimento dell'obiettivo comune. Gran parte del tempo viene speso in puro masochismo, e dalla virtù che ispira un elitarismo particolarmente insulso tra i suoi giocatori. Ma c'è una ricompensa per questo tipo di punizione: l'euforia della vittoria è una sensazione senza eguali.

games_of_the_decade_league_of_legends_2
Image credit: Riot Games / LoL Esports

Potreste pensare che sia un matto a dire ciò ma in questi dieci anni appena passati, nulla nella mia vita ha avuto l'affidabilità e l'attendibilità di League of Legends. A livello personale gli sport competitivi, specialmente se di squadra, possono lasciare un grosso vuoto dentro quando si è forzati a mollarli. La sensazione di unità e di appartenenza ad uno scopo comune è impareggiabile.

La gente ama gli sport perché sono vere e proprie guerre, ma senza versamenti di sangue e vigliaccherie. Non c'è niente di simile e per tre quarti d'ora l'ago della bilancia si sposta costantemente tra dominio e sottomissione, tra vittoria e sconfitta. League of Legends è davvero tanta roba, è un gioco che ha qualcosa di sbagliato e che non fa bene alla salute, non ho remore nell'ammetterlo. Ma diversamente da molti videogame di questo decennio appena conclusosi, è qualcosa di cui avevamo bisogno.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Chris Tapsell

Chris Tapsell

Staff Writer

Chris Tapsell is Eurogamer's Staff Writer, its newest Chris, and a keen explorer of the dark arts of gaming, from League of Legends to the murky world of competitive Pokémon.

Contenuti correlati o recenti

FIFA 20 - inizia l'evento FUT Birthday, il compleanno di Ultimate Team

I team, le SBC, gli obiettivi e tutto quello che devi sapere sull'evento più importante dell'anno.

NBA 2K20: l'NBA 2K Players Tournament è il torneo in cui si sfideranno virtualmente i campioni dell'NBA

Il montepremi di 100.000 dollari sarà devoluto alla lotta contro il Coronavirus.

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza