Gli sviluppatori di Ori and the Blind Forest al lavoro su un action RPG che vuole rivoluzionare il genere

Moon Studios Ŕ alla ricerca di sviluppatori da impiegare sull'ambizioso progetto.

Il team dietro Ori and the Blind Forest, Moon Studios, sta lavorando a un nuovo gioco di ruolo d'azione.

Stando a VGC, un recente annuncio di lavoro su Gamasutra conferma che lo studio sta reclutando designer senior e afferma che "dopo aver ridefinito il genere Metroidvania con la serie Ori, il prossimo obiettivo è rivoluzionare il genere ARPG" .

"Se hai giocato e studiato giochi di ruolo per tutta la vita e non ne hai ancora abbastanza", dice l'annuncio. "Hai un amore per tutto ciò che riguarda Diablo, Zelda, Dark Souls e altri giochi del genere. Ameresti l'opportunità di lavorare su un gioco di ruolo che osa innovare e andare ben oltre ciò che il genere ha offerto ai giocatori finora."

È interessante notare che l'annuncio ha anche confermato che Moon Studios, con sede in Austria, fondata nel 2010 dall'ex dev di Blizzard Thomas Mahler e Gennadiy Korol di Animation Labs, è uno studio dove si può lavorare anche da remoto, quindi i candidati posso farsi avanti da tutto il mondo.

Nelle notizie correlate, abbiamo recentemente appreso che Ori and the Will of the Wisps, il sequel di Ori and the Blind Forest, non arriverà più l'11 febbraio, come inizialmente annunciato, ma l'11 marzo 2020.

Che vi aspettate da Moon Studios?

Fonte: Eurogamer.net.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo Ŕ... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrÓ essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening Ŕ vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

SarÓ un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza