Star Wars Jedi: Fallen Order e WWE 2K20 non partono su PC ma il problema non sembra essere Denuvo

Attualmente non si hanno ulteriori notizie.

A quanto pare il 2020 ha portato un particolare problema che affligge sia Star Wars Jedi: Fallen Order, che WWE 2K20; entrambi i giochi infatti non riescono a partire su PC.

Inizialmente si pensava che l'errore fosse causato dal tanto chiacchierato sistema anti-tampering Denuvo, ma WWE 2K20 sembra che non utilizzi questa tecnologia. Per ovviare a questo inconveniente, i giocatori hanno scoperto che basta modificare la data del proprio PC, spostandola di un giorno indietro, ovvero il 31 dicembre. Una volta fatto ciò, sarete in grado di avviare e giocare. Alcuni giocatori affermano che dopo aver utilizzato questa soluzione alternativa, sono stati in grado di giocare con una data corretta.

E' probabile che sia EA che 2K lavoreranno su una patch per ovviare a questo inconveniente, ma dato che il problema non deriva da Denuvo, non sappiamo se ci vorrà del tempo prima di trovare l'origine del bug. Attualmente le due società non hanno ancora fatto nessuna dichiarazione: rimanete quindi sintonizzati con noi per sapere ulteriori dettagli a riguardo.

star

Avete riscontrato anche voi questo particolare problema? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: DSOG

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloAlyx sarà in grado di togliere la VR dal suo status di nicchia? - articolo

Half-Life: Alyx sta foraggiando le vendite di headset VR, ma servirà molto di più per far diventare quello VR un mercato sostenibile.

Il dopo Star Wars Jedi: Fallen Order non è solo FPS, Respawn Entertainment vorrebbe esplorare altri generi

Il CEO, Vince Zampella, "stanco" di essere etichettato come uno studio focalizzato sugli FPS multiplayer.

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza