I due tipi di casualità nei videogiochi: perché a volte ci sembra di aver subito un'ingiustizia?

Un video spiega la differenza.

Game Maker's Toolkit è un canale YouTube che attraverso un video ha analizzato i due tipi di probabilità nei giochi prendendo in esame alcuni titoli tra cui XCOM. Sicuramente vi sarà capitato di concatenare una serie di attacchi o azioni che non riescono mai ad andare a segno: il creatore del video le chiama "casualità di output ed input".

La casualità di output è meglio descritta con una probabilità dell'87% di colpire in XCOM e in qualche modo mancare completamente il tiro. Ma XCOM è ancora una serie eccellente e amata. Perché? Ciò è in parte dovuto al fatto che la casualità, per quanto brutale e ingiusta possa sembrare, sfida davvero la capacità del giocatore di pensare tatticamente. Inoltre, un risultato negativo dalla casualità di output può, in effetti, diventare una casualità di input per il prossimo turno del giocatore.

La casualità di input è essenzialmente l'informazione prima dell'azione: il pescare le carte prima di un turno o la creazione di una mappa generata proceduralmente. Ciò fornisce al giocatore qualcosa su cui pianificare una strategia e sicuramente viene sentito come un modo più equo di gestire un elemento necessario ai giochi come la casualità. Di seguito potete dare uno sguardo al video.

Complessivamente, Game Maker's Toolkit offre un aspetto istruttivo su qualcosa che di solito sembra così ingiusto per i giocatori. La prossima volta che pensate che il vostro gioco vi stia mettendo i bastoni tra le ruote, fate riferimento a questo video.

Fonte: Polygon

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Dreams - recensione

Una tavolozza magica per dare sostanza ai sogni.

Attacco Posteriore Tasti - recensione

Sony strizza l'occhio ai pro-gamer con un dispositivo di compromesso.

E3 2020: Geoff Keighley non ci sarà e non condurrà l'E3 Coliseum

"Non vedo l'ora di supportare il settore in altri modi", questa la sua dichiarazione.

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza