Dying Light 2 rinviato: l'annuncio di Techland continua l'ondata di rinvii

Dopo Cyberpunk 2077, Final Fantasy VII Remake e non solo.

La stagione dei rinvii sembra continuare. Ora è il turno di Techland che, con un comunicato, annuncia che Dying Light 2 è stato posticipato a data ancora da destinarsi.

"Inizialmente puntavamo a una versione della primavera 2020 con Dying Light 2", scrive il CEO Pawel Marchewka in una nota, "ma sfortunatamente abbiamo bisogno di più tempo di sviluppo per realizzare la nostra visione. Avremo maggiori dettagli da condividere nei prossimi mesi e vi contatteremo non appena avremo ulteriori informazioni", continua il post. "Ci scusiamo per questa sgradita notizia. La nostra priorità è offrire un'esperienza all'altezza dei nostri elevati standard e alle vostre aspettative come fan".

Originariamente previsto per arrivare su PC, PlayStation 4 e Xbox One questa primavera, Dying Light 2 è stato tra i primi giochi cross-gen ad essere annunciato ufficialmente sia per la console attuale che per quella successiva. "Per Xbox One X e PS4 Pro, vogliamo che il gioco giri in full HD (1920 × 1080). È troppo presto per specificare funzionalità esclusive per console più potenti, ma la nostra massima priorità è un'esperienza di gioco fluida", aveva dichiarato CTO Pawel Rohleder l'anno scorso.

st

Per quanto riguarda la nuova data quindi, non ci resta che aspettare notizie da Techland.

Fonte: VG247

Contenuti correlati o recenti

Dying Light 2 avrà dei punti in comune con Spider-Man e Tarzan

Il senior game designer Bartosz Kulon ci parla della fisica del rampino e dei miglioramenti nel parkour.

Aliens: Hadley's Hope doveva essere un nuovo FPS ispirato alla famosa serie horror

Anche 3D Realms era in trattative con FOX per un nuovo gioco di Alien.

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza