Rainbow Six Siege: Ubisoft intraprende un'azione legale contro i responsabili degli attacchi DDoS

Sotto accusa un sito utilizzato per interferire con i server del gioco.

Ubisoft ha intentato una causa contro un sito Web e più persone in tutto il mondo, con l'accusa di offrire agli utenti un servizio DDoS. La società afferma che il sito è stato utilizzato per interferire con i server di Rainbow Six Siege.

Secondo i documenti del tribunale ottenuti da Polygon, Ubisoft ha intentato causa contro i proprietari del sito web SNG.ONE accusandoli di creare attacchi DDoS contro Rainbow Six Siege.

Il sito Web vende un abbonamento a vita al suo server e offre anche un piano mensile. Uno screenshot nella denuncia di Ubisoft del sito web mostra "Fortnite, FIFA 20 e Call of Duty: Modern Warfare 4 come potenziali bersagli".

Molte persone sono state nominate nella causa che è stata presentata il 16 gennaio in California.

A settembre Ubisoft ha notato un aumento degli attacchi DDoS e DoS contro i server di R6S. Ha identificato i peggiori trasgressori e ha emesso ban permanenti.

tom_clancys_rainbow_six_siege_wallpaper_4

Che ne pensate?

Fonte: VG247.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza