Rockstar starebbe subendo pressioni da parte di Take-Two per lanciare giochi con maggiore frequenza

Take-Two vorrebbe delle uscite più ravvicinate.

Negli ultimi dieci anni, la frequenza con cui Rockstar ha pubblicato i suoi giochi è davvero diminuita, con le nuove uscite provenienti dallo studio di solito separate da tre o quattro anni (e limitate a una delle due serie Grand Theft Auto e Red Dead Redemption ).

Questa generazione, infatti, ha visto Rockstar lanciare solo un nuovo gioco: Red Dead Redemption 2 (GTA 5 era originariamente uscito su PS3 e Xbox 360).

Ovviamente, la qualità finale di questi prodotti di solito parla da sola, ed è sempre abbastanza chiaro il motivo per cui Rockstar impiega così tanto tempo per far uscire questi giochi, ma andando avanti, la situazione potrebbe cambiare.

Come affermato dal noto insider di Rockstar SWEGTA su Twitter, la casa madre Take-Two Interactive, secondo quanto riferito, starebbe facendo pressioni per tornare ad avere un lancio di giochi con maggiore frequenza. Come osserva SWEGTA, mentre questo è qualcosa che danneggerebbe le prospettive di franchise più grandi come Red Dead Redemption e GTA, le IP più piccole come Bully, Midnight Club o Manhunt avrebbero probabilmente più opportunità.

Siamo nel mondo dei rumor, quindi la notizia va presa con dovuta cautela. Tuttavia vi chiediamo, che ne pensate di uscite targate Rockstar più ravvicinate?

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza