The Witcher di Netflix convince il creatore della saga? 'Gli adattamenti sono quasi sempre peggio'

Il solito Andrzej Sapkowski.

Andrzej Sapkowski, creatore dell'universo di The Witcher e della saga letteraria da cui CD Projekt RED e Netflix hanno attinto per dare vita alle proprie opere, non è di certo un personaggio con i peli sulla lingua o che si faccia qualche problema quando si tratta di sparare a zero su una certa produzione. Proprio per questo motivo la domanda "sei soddisfatto dalla sceneggiatura di The Witcher di Netflix" non può che incuriosire.

Sapkowski ovviamente non ha deluso e non si è fatto condizionare troppo nemmeno dalla collaborazione con Netflix:

"Promuovo la sceneggiatura della serie? Perché no? Sì, voglio dire non è buona quanto i miei libri. Questo è il modo in cui funzionano gli adattamenti. Gli adattamenti di qualsiasi genere, di qualsiasi media possono essere descritti nella forma di una curva che è chiamata Curva di Gauss. Suona molto meglio in italiano, lo dico sempre con grande piacere quando tengo delle conferenze in Italia. Come forse saprete o forse no, non so se ogni facoltà la insegni, assomiglia a un grosso seno.

"Al fondo ci sono quegli adattamenti che sono terribili. Che sono così pessimi e lontani dall'originale da farti sentire depresso. Poi sali man mano fino alla cima e si incontrano quegli adattamenti che sono peggiori del materiale di partenza. Solo peggiori, nulla di più. Poi si scende nuovamente e ci sono quegli adattamenti che sono sempre meno peggio e al fondo quelli che sono...migliori. Questi sono rari, una grande rarità. Sarebbe più semplice trovare una tartaruga di palude nel fiume Ner ma esistono. Personalmente ne conosco almeno tre.

1

"Esistono. Forse non in Polonia o nel Ner ma gli adattamenti di buona qualità esistono anche se generalmente sono sempre peggio. Sempre".

Quindi Sapkowski promuove la serie Netflix anche se ovviamente i suoi libri sono decisamente meglio. Cosa ne pensate?

Scoprite tutti i dettagli dell'avventura di Geralt, Yennefer e Ciri nella nostra recensione della serie TV The Witcher

Fonte: Redanian Intelligence

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 avrà diversi tipi di pene tra cui scegliere ma solo una vagina? Polemiche per un tweet

Il social media manager di CD Projekt RED riaccende una vecchia discussione.

CrossCode - recensione

Un RPG dentro a un MMO, in grafica 16-bit.

Final Fantasy 16 su PS5 sarà un'esclusiva temporale?

Secondo Jeff Grubb potrebbe arrivare dopo su Xbox Series X.

ArticoloCyberpunk 2077 - prova

Siete pronti, Samurai? Abbiamo una città da bruciare.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza