The Witcher di Netflix convince il creatore della saga? 'Gli adattamenti sono quasi sempre peggio'

Il solito Andrzej Sapkowski.

Andrzej Sapkowski, creatore dell'universo di The Witcher e della saga letteraria da cui CD Projekt RED e Netflix hanno attinto per dare vita alle proprie opere, non è di certo un personaggio con i peli sulla lingua o che si faccia qualche problema quando si tratta di sparare a zero su una certa produzione. Proprio per questo motivo la domanda "sei soddisfatto dalla sceneggiatura di The Witcher di Netflix" non può che incuriosire.

Sapkowski ovviamente non ha deluso e non si è fatto condizionare troppo nemmeno dalla collaborazione con Netflix:

"Promuovo la sceneggiatura della serie? Perché no? Sì, voglio dire non è buona quanto i miei libri. Questo è il modo in cui funzionano gli adattamenti. Gli adattamenti di qualsiasi genere, di qualsiasi media possono essere descritti nella forma di una curva che è chiamata Curva di Gauss. Suona molto meglio in italiano, lo dico sempre con grande piacere quando tengo delle conferenze in Italia. Come forse saprete o forse no, non so se ogni facoltà la insegni, assomiglia a un grosso seno.

"Al fondo ci sono quegli adattamenti che sono terribili. Che sono così pessimi e lontani dall'originale da farti sentire depresso. Poi sali man mano fino alla cima e si incontrano quegli adattamenti che sono peggiori del materiale di partenza. Solo peggiori, nulla di più. Poi si scende nuovamente e ci sono quegli adattamenti che sono sempre meno peggio e al fondo quelli che sono...migliori. Questi sono rari, una grande rarità. Sarebbe più semplice trovare una tartaruga di palude nel fiume Ner ma esistono. Personalmente ne conosco almeno tre.

1

"Esistono. Forse non in Polonia o nel Ner ma gli adattamenti di buona qualità esistono anche se generalmente sono sempre peggio. Sempre".

Quindi Sapkowski promuove la serie Netflix anche se ovviamente i suoi libri sono decisamente meglio. Cosa ne pensate?

Scoprite tutti i dettagli dell'avventura di Geralt, Yennefer e Ciri nella nostra recensione della serie TV The Witcher

Fonte: Redanian Intelligence

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Xbox Series X/S: Project Cobalt potrebbe essere il nuovo RPG di InXile, primi dettagli

Nuovi dettagli sul misterioso Project Cobalt esclusiva Xbox.

Raccomandato | Tales of Arise - recensione

Un gioco di ruolo che riesce a fare contenti tutti.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarà un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb è sicuro che The Elder Scrolls VI approderà solo su Xbox (e PC).

'Dragon's Dogma 2 esiste ed è sviluppato con il RE Engine'

Una nuova generazione di Arisen per il rumor di un noto insider.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza