InXile guarda a Xbox Series X e assume un ex di Rockstar, Obsidian e Ready at Dawn per il suo nuovo progetto

Si tratta del senior programmer Andy Gardner.

La next-gen si avvicina a grandi passi e i team di Microsoft e Sony si stanno preparando all'arrivo di Xbox Series X e PS5.

Tra questi team, troviamo InXile che, in vista della prossima console di Microsoft, ha ampliato il suo organico con un ex sviluppatore di Rockstar, Obsidian e Ready at Dawn.

Si tratta del senior programmer Andy Gardner, che sarà impiegato sul nuovo gioco della compagnia.

InXile risulta al lavoro sull'atteso Wasteland 3, ma a quanto pare il progetto in cantiere sarebbe di grosse dimensioni, poiché negli annunci di lavoro è richiesta un'esperienza di minimo 5 anni con studi affermati e con giochi AAA.

wasteland_3_33149.1200x675

Dagli annunci pubblicati dalla società, si evince anche che lo studio sta guardando alla next gen, in quanto è richiesta la capacità di lavorare su sistemi attuali e di prossima generazione.

E, essendo InXile un team first party di Microsoft, è chiaro che il nuovo gioco punta all'attesa Xbox Series X.

Che vi aspettate da InXile?

Fonte: Neogaf.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 avrà diversi tipi di pene tra cui scegliere ma solo una vagina? Polemiche per un tweet

Il social media manager di CD Projekt RED riaccende una vecchia discussione.

CrossCode - recensione

Un RPG dentro a un MMO, in grafica 16-bit.

Final Fantasy 16 su PS5 sarà un'esclusiva temporale?

Secondo Jeff Grubb potrebbe arrivare dopo su Xbox Series X.

ArticoloCyberpunk 2077 - prova

Siete pronti, Samurai? Abbiamo una città da bruciare.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza