Microsoft pagherà 20.000 dollari a chiunque troverà delle falle nella sicurezza di Xbox Live

Chi farà una buona azione sarà ben ricompensato.

Se pensate di aver scoperto una falla nella sicurezza di Xbox Live, vi conviene avvisare Microsoft. Non solo perché sarebbe la cosa giusta da fare, ma anche per guadagnare un bel po' di grana.

La compagnia ha infatti annunciato recentemente un nuovo programma di "caccia al bug", incentrato sulla rete Xbox Live e tutti i servizi ad essa collegati. A seconda della gravità dell'exploit o del bug che troverete e dalla completezza del vostro rapporto su di esso, Microsoft vi ringrazierà con un premio fino a 20.000 dollari.

Ovviamente, la cifra è elevata perché Microsoft è alla ricerca di gravi falle nella sicurezza che possono compromettere stabilità e dati personali degli utenti, niente "fuffa". Ci sono parecchie eccezioni e regole legate a questo programma e gli utenti interessati possono leggere tutte le informazioni necessarie a questo indirizzo.

Di certo, avere il contributo del "popolo" nel garantire la sicurezza della rete Xbox Live può tornare utile e Microsoft non è di certo estranea a queste pratiche: lo stesso programma di caccia all'exploit retribuito è stato adottato anche per il browser Microsoft Edge e per il servizio Cloud, Azure, dove ai tempi era stato offerta una ricompensa di ben 300.000 dollari, la più alta mai messa in palio, ma giustificabile dalla sua importanza.

xbox_live

Che ne dite? Se fra di voi c'è qualche esperto di sicurezza, perché non dare una mano a Microsoft?

Fonte: TechCrunch

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza