In Nioh 2 potremo vestire nuovamente i panni di William (più o meno)

L'abito fa il samurai.

Koei Tecmo e Team Ninja hanno annunciato recentemente l'arrivo della demo Last Chance Trial di Nioh 2, l'ultima occasione per provare il titolo, prima dell'uscita ufficiale il prossimo 13 marzo 2020 su PlayStation 4.

La demo in questione, non solo vi offrirà l'opportunità di affinare le vostre tecniche soulslike, ma vi permetterà di ottenere degli oggetti bonus esclusivi, da trasferire nel gioco finale. Uno di questi bonus vi permetterà di giocare nei panni di William Adams, il protagonista del primo Nioh. Non fatevi prendere troppo dall'entusiasmo, perché ci sono diversi punti da definire.

Innanzitutto, non si tratta del "vero" William: a differenza del primo capitolo, dove Will era il protagonista, in Nioh 2 il protagonista giocabile è un avatar creato dal giocatore dall'editor integrato. Questo significa che il "William" che controllerete in Nioh 2 non sarà altro che un avatar personalizzato con le sue fattezze.

Anche se si tratta solo di una skin, scommettiamo che molti giocatori sarebbero interessati a vivere una nuova avventura nel mondo nipponico di Nioh con un personaggio familiare. Allora la domanda è una sola: come si fa a sbloccare William in Nioh 2?

Koei Tecmo ha dichiarato che i giocatori non dovranno far altro che possedere un salvataggio del primo Nioh sulla propria console. Giocando alla Last Chance Trial, avrete la possibilità di trasformare il vostro avatar in William. Dopodichè, quando sarà il momento, vi basterà trasferire il personaggio creato nella demo nel gioco finale e voilà...Will in Nioh 2.

nioh

Cosa ne dite? Siete contenti della presenza di una "skin" di William in Nioh 2, oppure vi aspettavate il personaggio originale?

Fonte: Dualshockers

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza