'Control è solo l'inizio'. Control 2 è già nei piani di Remedy?

Lo sviluppatore accenna alla possibilità di altri progetti ambientati nel mondo del suo apprezzato titolo.

Remedy Entertainment ha accennato alla possibilità di altri progetti ambientati nel mondo di Control, affermando che, quanto visto fino ad ora, "è solo l'inizio".

Parlando con IGN ai D.I.C.E. 2020, il communications director di Remedy, Thomas Puha, ha spiegato che il team di sviluppo vuole continuare a creare progetti ambientati nel mondo di Control ora che il gioco è stato pubblicato:

"Un sacco del nostro lavoro si basa su quello che possiamo creare con Control e speriamo di poter continuare a fare di più con il gioco. Quindi sì, soprattutto con tutto l'amore ottenuto, direi che questo è solo l'inizio."

Il produttore esecutivo, Juha Vainio, ha continuato: "non c'è nessuno nell'attuale team di Control che voglia uscire; in realtà ci sono persone che vogliono entrare. Quindi abbiamo un problema positivo".

Questo non significa necessariamente che Remedy stia pensando a un Control 2, ma sembra certamente indicare che lo studio sta guardando oltre alle due espansioni in arrivo quest'anno.

Questo è forse supportato dall'ultimo report finanziario di Remedy. Oltre a rivelare un nuovo gioco ancora senza titolo per lo sviluppatore finlandese, si riferisce anche a Control come "un nuovo marchio di gioco" per l'azienda, apparentemente indicando idee al di là del primo capitolo.

La prima delle due espansioni annunciate, The Foundation, uscirà il 26 marzo e Puha afferma che il lavoro è "per lo più finito". Il secondo contenuto, AWE (che sembra collegarsi in qualche modo a un altro dei giochi dello studio, Alan Wake) è previsto per la metà del 2020. Puha dice che il lavoro, in questo caso, è appena iniziato. Vainio afferma che entrambe le espansioni avranno luogo nella The Oldest House.

control_un_ora_di_gameplay_per_il_nuovo_videogioco_targato_remedy_1200x630

Control ha vinto importanti premi, ad esempio è stato nominato gioco dell'anno da IGN nel 2019, e il suo successo critico e commerciale sembra aver spinto Remedy a pensare di più su come lavorare con il mondo della The Oldest House:

"Con il successo di Control, si sono aperte molte opportunità interessanti", spiega Puha, "e non mancano le idee in Remedy. Sono stati mesi molto interessanti, il futuro è davvero eccitante. Ora, tutto questo grande slancio generato da Control non deve essere perso."

Che ne pensate?

Fonte: IGN.

Vai ai commenti (1)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza