Call of Duty: Modern Warfare potrebbe ricevere la modalità battle royale all'inizio di marzo

Ecco quando diventerebbe disponibile "Warzone".

Sviluppato in collaborazione tra Infinity Ward e Raven Software, la tanto attesa battle royale è stata oggetto di dilaganti speculazioni nella scorsa settimana, alimentate dalla scoperta di Warzone all'interno dei file di gioco di Call of Duty: Modern Warfare.

È stato suggerito che Warzone potrebbe arrivare nei prossimi giorni, tuttavia VGC afferma che la modalità è "ad alcune settimane di distanza". Molto probabilmente uscirà all'inizio di marzo.

Dato che gli aggiornamenti di Modern Warfare sono generalmente distribuiti il martedì, il 10 marzo sarebbe il candidato più probabile per la data di lancio di Warzone.

Quando arriverà la data, Warzone si sbloccherà istantaneamente per tutti i possessori di Modern Warfare tramite una voce del menu attualmente disattivata, indicano fonti di sviluppo statunitensi.

La modalità battle royale sarà inoltre pubblicata gratuitamente come gioco autonomo, con la possibilità per i giocatori di acquistare un "upgrade" alla versione completa di Modern Warfare.

Capture_6_1024x486

Warzone condividerà probabilmente la progressione unificata con l'attuale battle pass di Modern Warfare, con sblocchi cosmetici resi disponibili anche nella modalità battle royale.

Fonti vicine allo sviluppatore del gioco indicano che i piani di marketing ufficiali per Warzone inizieranno questa settimana, quando i creatori di contenuti nordamericani invitati visiteranno lo studio per giocare la modalità battle royale in vista di un annuncio futuro.

Proprio come con il gioco mobile della serie, Activision spera che Warzone attiri nuovi giocatori nell'ecosistema Call of Duty e punta a coinvolgerli con frequenti aggiornamenti dei contenuti, alcuni dei quali saranno monetizzati.

La modalità free-to-play fungerà da terzo pilastro insieme a Call of Duty Mobile e alle future versioni a prezzo pieno, che continueranno a offrire un pacchetto "premium" di modalità campagna, multiplayer e Zombie / Operazioni speciali.

Fonti hanno dichiarato a VGC che Activision non ha intenzione di rallentare le sue versioni premium di Call of Duty, che continueranno a essere create sotto la guida di Treyarch, Infinity Ward e Sledgehammer.

Data la ricca storia del franchise di Call of Duty, sarebbe logico che Warzone alla fine si evolvesse con contenuti esterni a Modern Warfare, piuttosto che creare un battle royale diverso per ogni sub-brand.

Proprio come altri giochi battle royale, Warzone farà paracadutare i giocatori su una grande mappa e permetterà di saccheggiare gli edifici (e altri giocatori) per trovare equipaggiamento.

Come è tipico per il genere, includerà anche un'area di gioco in costante diminuzione - in questo caso, circondata da un gas chimico - costringendo i combattenti a combattere fino a quando non rimarrà un solo giocatore o una squadra.

Le caratteristiche di Warzone:

  • Disponibile tramite Modern Warfare o download gratuito.
  • Supporto per un massimo di 200 giocatori in una singola partita.
  • Sistema di gioco basato su squadre.
  • Meccanica "ping" simile a quella di Apex Legends.

Molte delle location in Warzone saranno familiari ai giocatori di Modern Warfare, poiché sono parzialmente costituite da mappe esistenti di Ground War, tra cui Boneyard, Quarry, Port e altre ancora.

Come Blackout, molte località di Warzone si baseranno anche sulle classiche mappe multiplayer di Call of Duty, in questo caso della serie Modern Warfare, tra cui Vacant, Broadcast, Killhouse e Scrapyard.

Forse la caratteristica che differenzierà maggiormente Warzone dagli altri giochi battle royale è una valuta di gioco guadagnata durante le partite sconfiggendo i nemici o completando le missioni.

La morte non è necessariamente la fine in Warzone. Invece i giocatori sconfitti possono essere inviati al Gulag, una prigione in cui competeranno per la possibilità di rigenerarsi sul campo di battaglia. Una volta all'interno del Gulag, i giocatori aspetteranno il loro turno per una battaglia 1v1 contro un altro giocatore, con il vincitore che tornerà in gioco.

Per entrare nel Gulag, è probabile che i giocatori abbattuti debbano essere trascinati da un compagno di squadra in una delle tante ambulanze parcheggiate sul campo di battaglia.

Che ne pensate?

Fonte: VGC.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Quantum Error vuole essere davvero next-gen con tantissimi oggetti simulati fisicamente

Quasi ogni oggetto avrà la propria fisica nel gioco horror per PS4 e PS5.

Call of Duty: Modern Warfare 3 Remastered è già in sviluppo?

A quanto pare Activision avrebbe intenzione di dare nuova vita all'intera trilogia Modern Warfare.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza