In Red Dead Online gli animali sono tornati a ripopolare il mondo di gioco grazie all'ultima patch

Si riapre la caccia alle alci.

Rockstar ha pubblicato una patch per Red Dead Online il 13 febbraio, che include tra le altre cose una modifica ai tempi di respawn degli animali. Recentemente infatti, i giocatori avevano notato una mancanza di animali nel gioco, il che a lungo andare creava problemi per chi voleva progredire nel ruolo di commerciante a causa proprio della mancanza di pelli.

"Abbiamo apportato miglioramenti al tempo di respawn degli animali selvatici in alcune sessioni di Red Dead Online. Sono in corso modifiche continua per ridurre questi problemi su tutte le piattaforme" si legge nelle note della patch. Inizialmente i giocatori non hanno visto miglioramenti, ma pian piano fortunatamente, i campi del Far West si sono ripopolati di fauna selvatica.

Recentemente, un utente grazie a Dreams ha ricreato perfettamente il mondo di Red Dead Online, con tanto di disconnessione dai server.

rdr

Avete già potuto testare con mano i cambiamenti della patch? Fatecelo sapere nei commenti.

Vi ricordiamo che Red Dead Redemption 2 è disponibile per PC, Xbox One e PlayStation 4.

Fonte: VG247

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Xbox One X Cyberpunk 2077 Limited Edition disponibile da oggi e già in offerta

Microsoft lancia la console dedicata al gioco a un prezzo molto competitivo.

The Outer Worlds non brilla su Switch secondo l'analisi di Digital Foundry

La redazione britannica riscontra gravi problemi di pop-in e risoluzioni più basse del previsto.

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza