Devil May Cry 3: gli sviluppatori avrebbero abbandonato le serie se si fosse dimostrato un flop

Letteralmente l'ultima pallottola per l'intera saga.

Devil May Cry 3 non è certamente il titolo di punta della serie, tuttavia per una serie di motivi può essere senza dubbio considerato il capitolo più importante.

Dovete infatti sapere che dopo un primo capitolo di successo, la serie ha attraversato momenti bui a causa di un secondo capitolo decisamente sottotono, fortunatamente con la pubblicazione del terzo capitolo, la saga ha ripreso vita ed è arrivata fino ai giorni nostri. In una recente intervista Matt Walker ha speso qualche parola sul porting di Devil May Cry 3 per Nintendo Switch, sottolineando senza mezzi termini come questo capitolo fosse l'ultima pallottola rimasta al team di sviluppo per riportare in vetta la saga:

"Penso che la cosa più bella circa lo sviluppo di Devil May Cry 3 sia stato il fattore lascia o raddoppia. Itsuno-san voleva creare il miglior gioco possibile in termini di azione, personaggi e trama e l'intero team di sviluppo ha decise che in caso non fosse riuscito a rendere Devil May Cry 3 un successone, avrebbero tutti abbandonato il progetto. Sembra quindi che il loro impegno sia stato ripagato."

devil_may_cry_3_dante_s_awakening_ps2_review_3_1660x880

Devil May Cry 3 Special Edition sarà disponibile su Nintendo Switch dal 20 febbraio.

Cosa ne pensate?

FONTE: Gamingbolt

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza